Ambiente: protocollo d'intesa tra Provincia e Corpo Forestale

protocollo d'intesa tra Provincia e Corpo Forestale 2' di lettura 29/09/2010 -

Il Commissario prefettizio della Provincia di Macerata, prefetto Sandro Calvosa ed il Comandante provinciale del Corpo Forestale dello Stato, dott. Giuseppe Bordoni, hanno firmato stamane un protocollo d’intesa volto a definire in maniera più concreta e stretta la collaborazione già di fatto localmente esistente tra l’Amministrazione provinciale e la Forza di polizia statale specializzata nella tutela del patrimonio naturale e paesaggistico.



Scopo principale del “protocollo” – ha spiegato il Commissario dott. Calvosa – è la collaborazione reciproca per migliorare il coordinamento e la gestione delle attività connesse alla tutela ambientale, nonché al controllo e salvaguardia del territorio.

L’attuale ordinamento degli enti locali, infatti, assegna alle Province, tra l’altro, funzioni specifiche in materia di difesa del suolo, oltre che di tutela e salvaguardia dell’ambiente. Settori, questi, in cui il Corpo Forestale dello Stato garantisce assoluta competenza e professionalità.

Il Comando provinciale del CFS svolgerà a favore della Provincia di Macerata una consulenza a supporto soprattutto dei servizi urbanistica e genio civile. Il supporto tecnico scientifico – ha assicurato il Comandante Bordoni – si attuerà in particolare per la parte botanica, vegetazionale e faunistica nei procedimenti di valutazione di impatto ambientale (V.I.A.) e di compensazione ambientale (ad esempio nel risanamento di ex cave), nonché nelle attività di riforestazione.

La Provincia, da parte sua, mette a disposizione del Corpo Forestale adeguate dotazioni tecniche e la prestazione dei propri servizi tecnici per lo svolgimento delle attività. L’accordo sottoscritto ha come prima scadenza il 30 giugno del prossimo anno, ma prevede la possibilità di rinnovo d’anno in anno.

“Riteniamo – hanno dichiarato al momento della firma il Commissario Calvosa e il Comandante Bordoni – che si tratti di un bell’esempio di sinergia tra Pubbliche Amministrazioni ed auspichiamo che sia di stimolo per maggiori e proficui rapporti tra Enti pubblici, nell’esclusivo interesse della collettività”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2010 alle 16:05 sul giornale del 30 settembre 2010 - 437 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cHF





logoEV