Università: convegno su 'Medicina trasfusionale e responsabilità'

sanità 1' di lettura 01/10/2010 -

La cattedra di Medicina Legale della Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Camerino e l’Istituto di Medicina Legale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Macerata, organizzano per il prossimo 2 ottobre 2010, presso il Palazzo Ducale di Camerino, un Convegno in ricordo del Professor Gastone Pasqui su “Medicina trasfusionale e responsabilità”.



“L’argomento sottende problematiche sanitarie, medico-legali e giuridiche di notevole impatto, quali il consenso alla trasfusione, - afferma il professor Piergiorgio Fedeli dell’Università di Camerino -la verifica dell’idoneità del donatore e l’attuazione di tutte le procedure, codificate per legge e non, poste a tutela della salute del cittadino.”

“Presiederà la tavola rotonda il Professor Paolo Arbarello, ordinario di medicina Legale presso l’Università La Sapienza di Roma e presidente S.I.M.L.A. mentre il moderatore sarà il professor Rino Froldi, ordinario di Tossicologia Forense presso l’Università di Macerata. In particolare il professor Francesco De Stefano, ordinario di medicina legale dell’Università di Genova, - continua il Prof. Fedeli - relazionerà su la “Responsabilità professionale in ambito di medicina trasfusionale: aspetti medico legali” e gli altri relatori affronteranno le tematiche relative alle “criticità nell’attività trasfusionale” nel contesto delle specifiche competenze professionali.”

Per l’evento il Ministero ha riconosciuto 2 crediti formativi ai fini dell’accreditamento ECM per i medici, gli infermieri ed i tecnici di laboratorio; inoltre l’Ordine degli Avvocati di Camerino ha riconosciuto 3 crediti formativi professionali. L’incontro si svolgerà con il patrocinio del Comune di Camerino e dell’Avis.

Per motivi organizzativi è gradita la comunicazione della partecipazione al convegno alla segreteria organizzativa piergiorgio.fedeli@unicam.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2010 alle 17:28 sul giornale del 02 ottobre 2010 - 714 letture

In questo articolo si parla di sanità, attualità, università di camerino, camerino, Unicam

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cOt





logoEV