San Severino: il Consiglio dei ragazzi presenta i progetti all'assise cittadina

Consiglio dei ragazzi 2' di lettura 30/11/2010 -

Incontro istituzionale fra il Consiglio dei Ragazzi ed il Consiglio comunale di San Severino Marche. L’assise settempedana, tornatasi a riunire nella giornata di lunedì 29 novembre, è stata infatti aperta dagli interventi del sindaco baby, Leonardo Cappellacci, e del presidente del Consiglio baby, Agnese Santanatoglia, che si sono seduti, per la speciale occasione, accanto al primo cittadino, Cesare Martini, ed al presidente dell’assemblea, Francesco Alesiani.



Nell’aula consiliare, accanto ad assessori e consiglieri, si sono accomodati anche il vice sindaco dei ragazzi ed assessore alla Legalità, Lorenzo Muscolini, l’assessore all’Ambiente, Simone Sgalla, l’assessore alla Cultura ed all’Istruzione, Valeria Panzarani, quello agli Affari Sociali, Valeria Della Mora. Assente, ma solo per motivi di salute, l’assessore allo Sport, Alessandro Camomilla. Presenti anche i consiglieri Saverio Giacchetta, Niko Zagaglia, Matteo Leonesi, Giorgio Cipolletta, Lisa Celeste Polimante, Barbara Butucea, Erika Romanski, Xhulia Zanaj, Paola Marini e Lorenza Ramaccini. Ad accompagnare la delegazione dei giovani “politici” l’insegnante Tiziana Marozzi insieme alla dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo “Padre Tacchi Venturi”, Vanna Bianconi. Prima di fare il loro ingresso nella sala del Consiglio, i ragazzi sono stati ricevuti dall’intera Giunta comunale e dal capogruppo del Pdl, Gilberto Chiodi.

Queste alcune delle richieste presentate: la sistemazione dei rubinetti del bagno, acquisto dei palloni per la palestra, la sostituzione di alcune finestre e delle veneziane, la tinteggiatura di alcune aule, il miglioramento di alcuni spazi. “Mi piace perché a differenza dei grandi spesso voi ragazzi siete molto più propositivi – ha detto rivolto ai giovani il sindaco, Cesare Martini – che si è complimentato per l’iniziativa del Consiglio dei ragazzi e per la partecipazione di così tanti giovani. Questa esperienza – ha proseguito il primo cittadino- deve servire a farvi vivere la comunità locale, il senso di democrazia e di partecipazione. Spesso noi adulti non siamo un esempio da seguire, ci affidiamo per questo a voi perché sappiate cooperare e lavorare per il bene comune”.

Molte le attività messe in cantiere per i prossimi mesi dai politici in erba: oltre alla partecipazione ad altre sedute del Consiglio comunale vanno ricordate le assemblee di istituto che saranno dedicate al tema della sicurezza stradale e della sicurezza su internet, il percorso formativo per miniguide turistiche, il gemellaggio con altri Consigli dei Ragazzi, la partecipazione alla Giornata delle Marche, il progetto di educazione alla cittadinanza ed alla Costituzione, quello di solidarietà e la visita guida a palazzo Madama, palazzo Chigi ed a Montecitorio oltre che al Consiglio regionale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-11-2010 alle 17:20 sul giornale del 01 dicembre 2010 - 1921 letture

In questo articolo si parla di politica, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/eXO