Per mesi abusano di una bambina, 5 arresti. L'avevano anche drogata

manette, arresto 1' di lettura 01/12/2010 -

Un italiano e un romeno sono agli arresti domiciliari, tre albanesi in carcere e un altro romeno ha l'obbligo di firma. E' il risultato di una vasta operazione della Guardia di Finanza volto a contrastare un giro di pedofilia. Vittime delle bambine rumene.



Le Fiamme Gialle hanno scoperto i pedofili grazie ad alcune segnalazione e dopo mesi di sopralluoghi, rilevamenti fotografici, appostamenti e pedinamenti fatti tra Castelraimondo, Gagliole e San Severino Marche.

Le indagini sono partite da una bimba, anch'essa vittima di un pedofilo di 78 anni. La bambina parlando con gli inquirenti ha indicato un "amichetta", anch'essa "infastidita degli uomini grandi". Subito sono scattate le indagini ed ora gli arresti.

Secondo le indagini per mesi la bimba undicenne sarebbe stata vittima di abusi sessuali, in alcuni casi anche drogata. Grazie agli elementi di accusa raccolti, il pm Giovanni Giorgio ha chiesto e ottenuto dal gip di Camerino Daniela Bellesi tre provvedimenti di custodia cautelare in carcere e due ai domiciliari e il provvedimento di obbligo di firma per il sesto indagato.






Questo è un articolo pubblicato il 01-12-2010 alle 23:49 sul giornale del 02 dicembre 2010 - 724 letture

In questo articolo si parla di cronaca, riccardo silvi, arresto, pedofilia, manette

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/e2L





logoEV
logoEV