Caldarola: in scena 'disokkupati', commedia in due tempi di Paolo Carassai

disokkupati 2' di lettura 09/12/2010 -

Sarà il gruppo Teatro Totò di Pollenza a chiudere, sabato 11 dicembre alle ore 21.30, la rassegna del festival DIALETTIAMOCI nel teatro di Caldarola. La compagnia polentina, per la regia di Aldo Pisani, presenterà “Disokkupati”, commedia in due tempi di Paolo Carassai.



Poi appuntamento per sabato 18, sempre alle 21.30, per la serata conclusiva sempre all’insegna del dialetto e delle tradizioni nel corso della quale avverrà anche la premiazione delle compagnie impegnate nel festival.

“Disokkupati” è una storia ambientata durante gli sconvolgimenti culturali e le lotte sociali che attraversarono l’Italia attorno al 1970; Silvio e Nazzarè rappresentano una felice eccezione alla regola: pur essendo infatti, rispettivamente “lu patrò” e “l’operaiu” di una fabbrica di mobili, i due sono legati da una fraterna amicizia che dura fin dall’infanzia. Il quadro, apparentemente idilliaco, muta radicalmente a causa di due eventi: il ritorno a casa di Gualtiero, cognato di Nazzarè e l’ennesimo errore sul lavoro di Ernesto, operaio imbranato, che ne combina una dietro l’altra.

La casa di Nazzarè e Mariella diventa allora teatro di una sommossa popolare in miniatura, che rispecchia fedelmente i malumori che stanno caratterizzando l’intera nazione. Questa commedia brillante ci lascia con un dubbio irrisolto: chi vincerà, alla fine, “lu patrò” o “l’operaiu”? E nell’attesa di sapere come andrà a finire ci si prepara anche per la serata conclusiva, durante la quale, fra le altre cose, sarà anche annunciata la seconda edizione di DIALETTIAMOCI.

Nella serata delle premiazioni lo spettacolo sarà offerto da brani e poesie di Mario Affede, Antonio Angelelli, Alfonso Leopardi, Fabio Macedoni, Adriano Marchi e Oriano Costantini. Inoltre verranno presentate delle pubblicazioni recentissime: un libro intitolato TEMPI PASSATI di Anna Moretti e la commedia SE SPUSA VINGINZÌ di Fabio Macedoni, prossimo spettacolo della Compagni Valenti di Treia. Allieterà al serata anche il gruppo folclorico maceratese I PISATCOPPI.

Il botteghino del teatro sarà aperto a partire dalle ore 16.00; ingresso unico a 5 euro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2010 alle 18:02 sul giornale del 10 dicembre 2010 - 1925 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, treia, caldarola, Compagnia Teatrale Valenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fin





logoEV
logoEV