San Severino: inaugurata la nuova sede del 'Gruppo Amatori 500'

Gruppo Amatori 500 2' di lettura 13/12/2010 -

Il “Gruppo Amatori 500” di San Severino Marche, guidato dall’instancabile presidente Giovanni Cavallini, ha una nuova sede sistemata nelle scuderie di palazzo Collio, in viale Bigioli al civico numero 55. La festa per il taglio del nastro ha avuto luogo sabato scorso alla presenza, fra gli altri, del sindaco Cesare Martini e del rappresentante della proprietà dell’immobile, Leonardo D’Ippolito, oltre che di numerosi soci.



A benedire l’evento, animato dal duo Angeloni e magistralmente condotto dal presentatore settempedano Marco Moscatelli, è intervenuto anche padre Gianfranco Priori, conosciuto da tutti come “Frate Mago”. “Restituire questo ambiente e darlo in custodia a voi – ha detto il sindaco Martini nel ringraziare la proprietà e rivolto agli amici del Gruppo Amatori 500 – è un doppio grosso regalo alla città di San Severino. Mi auguro che diventi uno spazio vivo sede di tante manifestazioni”.

Anche l’ingegner Leonardo D’Ippolito, procuratore rappresentante della proprietà Collio, ha ringraziato il primo cittadino ed il presidente Cavallini e tutti gli altri soci iscritti al sodalizio che riunisce centinaia di appassionati della mitica Fiat 500 i quali hanno sottratto del tempo prezioso alle proprie attività per risistemare la sede concessa in comodato d’uso gratuito.

Il pomeriggio di festa, al quale ha assistito pure una delegazione di amici della 500 proveniente da Bari, si è infine concluso con una merendata e con il suono dei clacson ed il rombo dei motori dei piccoli ma potenti bolidi di casa Fiat.

Il Gruppo Amatori 500 di San Severino Marche ha aperto così anche la campagna tesseramenti per il nuovo anno che il 7 ed 8 maggio 2011 proporrà un nuovo doppio appuntamento con il trofeo “Alberto Angelucci” e “Giammario Piancatelli” nella suggestiva cornice di piazza Del Popolo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-12-2010 alle 17:56 sul giornale del 14 dicembre 2010 - 622 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/fpj