San Severino: inaugurata la mostra 'Due mani e un cuore: l’ostetrica'

mostra 'Due mani e un cuore: l’ostetrica' 1' di lettura 07/02/2011 -

Tanto pubblico alla cerimonia di inaugurazione della mostra “Due mani e un cuore: l’ostetrica” apertasi sabato scorso nella sala degli Stemmi del Comune di San Severino Marche alla presenza, fra gli altri, degli assessori comunali Alessandra Aronne e Fernando Taborro, dell’arcivescovo di Camerino – San Severino Marche, mons. Francesco Giovanni Brugnaro, della presidente del Collegio provinciale delle Ostetriche di Macerata, Diana Pica, e di una folta rappresentanza di professioniste fra cui anche le “anime” dell’esposizione, Federica Branchesi e Miriam Giacomini.



La mostra, che resterà aperta fino al 13 marzo prossimo (si può visitare dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19) il giorno della Festa della donna, l’8 marzo prossimo, ospiterà anche un incontro con la scrittrice maceratese Lucia Tancredi dal titolo: “La maternità nell’art e l’arte della maternità”.

I numerosi scatti presenti rappresentano un vero e proprio inno alla vita e ripercorrono le varie fasi, dalle visite ambulatoriali fino alla sala parto, che precedono la nascita. In particolare viene evidenziata anche l’importanza del contatto pelle – pelle fra mamma e bambino in un’epoca, la nostra, in cui è troppo spesso presente, nei reparti di maternità, l’eccessiva medicalizzazione a discapito del parto naturale.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-02-2011 alle 16:20 sul giornale del 08 febbraio 2011 - 775 letture

In questo articolo si parla di cultura, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/g8n