Politiche a sostegno della famiglia

1' di lettura 15/02/2011 -

L’assessore ai servizi sociali Enrico Pupilli comunica alla cittadinanza che la Regione Marche con L.R. n. 30 del 10 agosto 1998 ha previsto una serie di interventi in favore della famiglia, così come riconosciuta dalla Costituzione e dalle leggi statali.



Con DGR n. 1758 del 06/12/2010 la Regione ha anche stabilito i criteri e le modalità di erogazione dei suddetti interventi da applicarsi per l’assegnazione del fondo dell’anno 2010. Si tratta di: contributi a sostegno nascita o adozione di figli; contributi per il superamento di situazioni di disagio sociale e di contributi per il pagamento di polizze assicurative per la copertura dei rischi infortunistici domestici a favore del componente della famiglia che svolge il lavoro domestico in modo esclusivo nell’ambito della stessa.

Le domande devono essere presentate solo ed esclusivamente, pena l’annullamento, al Comune di Camerino, corso Vittorio Emanuele II, n17 o spedite con racco­man­data A.R. entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 18 MARZO 2011, farà fede il timbro postale di spedizione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2011 alle 16:28 sul giornale del 16 febbraio 2011 - 547 letture

In questo articolo si parla di politica, camerino, comune di camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hqf