La Provincia chiede lo stato di emergenza

provincia di macerata 1' di lettura 03/03/2011 -

Il Commissario prefettizio, Sandro Calvosa, ha chiesto la proclamazione dello “stato di emergenza” per l’eccezionale ondata di maltempo che ha provocato esondazioni di fiumi con allagamenti diffusi, nonché numerosissime frane e smottamenti di terreno in tutte le zone medio-collinari e in tutta la zona costiera della provincia di Macerata.




La richiesta è stata inoltrata, come prevede la legge, al presidente della Regione Marche, affinché se ne faccia interprete nei confronti della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per la Protezione civile. Della richiesta è stato informato il Prefetto.

Nella nota inviata al presidente Spacca, il Commissario Calvosa riassume la situazione, indicando i maggiori eventi calamitosi registratisi a partire dalla tarda serata di martedì 1 marzo e sottolineando come nella sola giornata del 2 in alcune zone le precipitazioni abbiano fatto registrare il record di 200 millimetri di pioggia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2011 alle 15:37 sul giornale del 04 marzo 2011 - 674 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/h2j





logoEV
logoEV