Castelraimondo: Cassero e palazzo comunale si tingono di tricolore

unita nazionale 150 anni dell'unita d'italia 1' di lettura 15/03/2011 -

Il Cassero ed l'ottocentesco palazzo comunale illuminati di notte con i colori della bandiera italiana, negozi e abitazioni con coccarde e bandiere tricolori: Castelraimondo in questi giorni si è vestita a festa per i 150 anni dell'Unità d'Italia che sarà celebrata in due distinti momenti.



La serata di mercoledì 16 marzo, al cinema teatro Manzoni è dedicata alla "Notte tricolore", si esibiranno il corpo bandistico "Ugo Bottacchiari" diretto dal maestro Luciano Feliciani che aprirà la serata con l'inno nazionale Fratelli d'Italia di Mameli e proporrà anche la marcia Castelraimondo scritta dall’allora giovanissimo Ugo Bottacchiari e l’inno “Cassero” della Folgore, scritto nel 1932.

Il coro polifonico Santa Cecilia diretto dal maestro Lauro Corpacci ed il gruppo folkloristico di C.Raimondo, diretto da Luca Barbini con "Li munelli de lu Cassaru" diretto da Marco Ciciani, proporranno i pezzi più belli del loro repertorio tra Risorgimento e folklore locale. Il sindaco Luigi Bonifazi consegnerà alle tre associazioni gli attestati del ministero, in quanto sono stati riconosciuti di interesse comunale, nel corso del consiglio comunale straordinario dello scorso 14 gennaio.

Il secondo momento sarà prettamente istituzionale e coinvolgerà gli alunni dell'Istituto comprensivo Strampelli, con l'alzabandiera previsto alle ore 10 del mattino in piazza Dante, alla presenza delle autorità civili e militari.


dal Comune di Castelraimondo
www.comune.castelraimondo.mc.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2011 alle 19:54 sul giornale del 16 marzo 2011 - 609 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, castelraimondo, comune di castelraimondo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ixa





logoEV
logoEV