Castelraimondo: bando per i contributi a sostegno della famiglia

famiglia 1' di lettura 17/03/2011 -

Scade il prossimo 28 marzo, il termine per presentare domanda all'ufficio servizi sociali del comune (tel.0737/641723) per l'accesso ai benefici previsti dalla legge regionale 30/98 a sostegno della famiglia.



Tre sono gli interventi previsti: contributi a sostegno della nascita o adozione di figli, per il superamento di disagio sociale o economico, pagamento polizze assicurative per la copertura di rischi infortunistici domestici (lavoro casalingo). Possono accedere i residenti nel comune di Castelraimondo, cittadini italiani, comunitari ed extracomunitari con il permesso di soggiorno valido.

Per i contributi destinati alla nascita o adozione di bambini nell'anno 2010, si può presentare richiesta da parte delle famiglie con reddito Isee non superiore a 10 mila euro. Per il superamento di condizioni di disagio sociale o economico, per le famiglie e le ragazze madri il limite è di 10 mila euro di reddito Isee, aumentato a 13 mila in caso di figli a carico da tre o in numero superiore.

Si può presentare domanda per una sola delle due tipologie di intervento. Le domande si presentano su moduli appositi disponibili presso l'ufficio servizi sociali, a cui va allegata l'attestazione del reddito Isee. "L'amministrazione comunale ha integrato per l'80 per cento il contributo della giunta regionale con fondi propri, in modo da permettere un intervento maggiormente incisivo, venendo incontro alle difficoltà di molte famiglie e alle numerose richieste che giungono ai servizi sociali", ha spiegato Esperia Gregori, assessore comunale ai servizi sociali.


dal Comune di Castelraimondo
www.comune.castelraimondo.mc.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-03-2011 alle 14:11 sul giornale del 18 marzo 2011 - 599 letture

In questo articolo si parla di attualità, castelraimondo, comune di castelraimondo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/iz0





logoEV
logoEV