Castelraimondo: arriva il segretario del PD Bersani

pier luigi bersani 3' di lettura 16/04/2011 -

La visita del segretario nazionale del Partito Democratico Pierluigi Bersani nella Provincia di Macerata prevista per lunedì 18 Aprile, toccherà anche Castelraimondo.



Alle ore 16 Bersani sosterà presso il bar gelateria “Carnevali” per un caffè insieme a simpatizzanti e amici del Pd. Dopo l’incontro a Matelica alle ore 15,00 con le rappresentanze sindacali unitarie delle aziende in crisi, prime tra tutte la Antonio Merloni, Bersani arriverà a Castelraimondo per sostenere la candidatura al Consiglio provinciale di Daniele Salvi e quella al Comune di Marco Cavallaro. Quindi proseguirà alla volta di Morrovalle e Civitanova Marche.

“E’ un evento eccezionale, in quanto per la prima volta un segretario nazionale viene a Castelraimondo -commenta Daniele Salvi-. Siamo emozionati e c’è grande attesa sulla sua venuta. E’ un segnale importante che avvicina la politica nazionale ai nostri territori e un esponente di primissimo piano della vita nazionale alle piccole comunità. D’altra parte Bersani conosce bene i problemi dei piccoli Comuni e delle zone montane essendo nato e vissuto in un piccolo centro dell’appennino emiliano”. La cittadinanza tutta è invitata a partecipare.

Venerdì 15 aprile scorso, con la presenza di un cospicuo numero di cittadini, Daniele Salvi, candidato alle prossime elezioni provinciali per il collegio di Castelraimondo, insieme all’On. Oriano Giovanelli e ad altri esponenti del Partito Democratico locale, ha inaugurato la sede elettorale ed organizzativa di Castelraimondo in via V. Veneto 12 in vista delle imminenti elezioni provinciali. Daniele Salvi, già assessore e consigliere provinciale, ha sottolineato che sarà un punto di ritrovo non solo per espletare le funzioni organizzative ed elettorali, ma soprattutto un punto di incontro per tutti i cittadini e per essere più vicini e in contatto con l’intero territorio del collegio elettorale, composto dai Comuni di Castelraimondo, Gagliole, Serravalle di Chienti, Fiuminata, Pioraco, Sefro e Serrapetrona. Nel suo discorso inaugurale Salvi ha invitato i presenti ad una forte mobilitazione.

“La nuova alleanza che presentiamo alle elezioni provinciali può vincere già al primo turno se tutti ci spenderemo con passione e generosità -ha sottolineato il candidato-, perché la destra è divisa e ha perso alleati, mentre il Pd è stato capace di aggregare su un programma chiaro ed è il fulcro di una proposta politica-amministrativa ampia ed innovativa”.

L’On. Oriano Giovanelli ha toccato i temi della politica nazionale, del crescente discredito del Governo e del Presidente del Consiglio, oramai chiusi a difesa delle vicende personali dei vari componenti dell’esecutivo e lontani dai problemi reali dei cittadini. Egli ha invitato a sostenere e a votare i candidati del Pd per portare nelle istituzioni i valori della sinistra, del lavoro, della solidarietà, del riformismo. Daniele Salvi, infine, ha riaffermato il suo concetto di un Patto per la coesione e lo sviluppo della Montagna maceratese sottolineando l’importanza e la centralità delle istituzioni nel rilanciare lo sviluppo economico ed occupazionale, tema centrale di questa tornata elettorale.


   

da Partito Democratico




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2011 alle 19:08 sul giornale del 18 aprile 2011 - 1041 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, castelraimondo, pier luigi bersani

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/jJ3





logoEV
logoEV