San Ginesio: premio nazionale per l'Ipia di San Ginesio

2' di lettura 29/04/2011 -

Riconoscimento di prestigio per l’IPIA “Ercole Rosa”, sede coordinata di San Ginesio. Gli alunni della classe V del Tecnico dell’Industria del Mobile e Arredamento hanno vinto la seconda edizione del concorso nazionale “Il bene che vorrei…”, organizzato dall’Ente Universitario del Fermano (EUF), in collaborazione con la Facoltà di Beni Culturali dell’Università degli Studi di Macerata (sede di Fermo), la Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, la Regione Marche, la Provincia e il Comune di Fermo.



Gli allievi si sono aggiudicati il premio di mille euro nella categoria B del concorso, che prevedeva un elaborato di classe o di gruppo coordinato da docenti. Il lavoro, intitolato “La torre di Morro” è stato scelto dagli alunni che, guidati dal professore Igor Moschcowitz, hanno studiato la storia e le rovine di questa antica costruzione ginesina, intorno a cui aleggia la leggenda di un tesoro nascosto.

Il progetto si è concretizzato con una parte multimediale e una teatrale. Il dvd contenente un cortometraggio, infatti, è stato integrato con la ricostruzione della leggenda, fatta dai ragazzi che hanno scritto i testi, recitato ed effettuato le riprese, senza snaturarne il lavoro documentale, ripreso dal testo “Una torre antica ginesina” di Luigi Maria Armellini, (San Ginesio, 2003).

L’elaborato è stato corredato, infine, da un’ipotesi di recupero e valorizzazione del monumento, considerata anche la vocazione turistico-culturale del Comune, terra natia di Alberico Gentili.

La premiazione del concorso nazionale “Il bene che vorrei…” avverrà il 12 maggio a Fermo, nell’Aula Magna della Facoltà di Beni Culturali. Il dvd, invece, verrà proiettato a San Ginesio sabato 14 maggio, al teatro Leopardi, in occasione del termine del progetto “Restauro del mobile antico”, a cui parteciperà il dirigente scolastico Maria Antonella Angerilli, il sindaco Mario Scagnetti e il primo cittadino di Montegiorgio Armando Benedetti.


   

da IPIA “Ercole Rosa”




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2011 alle 16:03 sul giornale del 30 aprile 2011 - 763 letture

In questo articolo si parla di scuola, cultura, ipia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/kbg