Ad Unicam si allenano gli olimpionici...delle scienze della terra

2' di lettura 18/07/2011 -

Hanno preso il via oggi a Camerino gli “allenamenti” degli studenti delle scuole superiori provenienti da diverse regioni d’Italia che formano la squadra italiana alle Olimpiadi delle Scienze della Terra che si svolgeranno a Modena dal 5 al 14 settembre 2011.



I ragazzi, provenienti da tutta Italia (dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia), hanno preso parte a diverse selezioni promosse nelle scuole per contendersi i posti nella squadra nazionale che parteciperà a Modena alla finale dello IESO 2011. Le IESO (International Earth Science Olympiad), o Olimpiadi Internazionali delle Scienze della Terra, sono una competizione per studenti delle scuole secondarie superiori di tutto il mondo di età non superiore ai 18 anni, che si cimentano ogni anno in una gara sia teorica che pratica riguardante i temi delle geoscienze.

Lo scopo di questa competizione è sia quello di promuovere la conoscenza delle Scienze della Terra a tutti i livelli, iniziando dagli alunni più giovani, favorendo la cooperazione internazionale nello scambio di idee e materiali, che quello di permettere di verificare la qualità della didattica nelle scuole primarie e secondarie di queste discipline a livello mondiale. La prima edizione delle IESO si è tenuta nel 2007 in Corea, ma l’Italia ha iniziato la propria partecipazione solo nel 2009 e quest’anno ospita le finali internazionali.

Dallo scorso anno l’Università di Camerino è diventata un punto di riferimento importantissimo nella preparazione della squadra italiana selezionata per partecipare alle Olimpiadi: l’Ateneo, oltre alla competenza e professionalità dei docenti coinvolti, mette a disposizione della squadra italiana aule, laboratori, attrezzature didattiche e mezzi per le escursioni sul terreno.

Lo stage si svolge in stretta collaborazione con l‘ANISN (Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali). “Gli studenti che prendono parte allo Stage presso Unicam - sottolinea la Prof.ssa Eleonora Paris, docente Unicam di Mineralogia – oltre a ricevere una adeguata preparazione per le Olimpiadi, hanno la possibilità di conoscere la vita universitaria da vicino; saranno infatti ospitati nei collegi universitari, usufruiranno della mensa e per un’ intera settimana saranno studenti universitari di Scienze Geologiche. Inoltre abbiamo organizzato per loro, in collaborazione con le strutture e le associazioni operanti sul territorio, che ringraziamo per la disponibilita’, escursioni didattiche al Museo di Scienze di UNICAM, alle Grotte di Frasassi, al Museo dei fossili di Gagliole e all’Osservatorio astronomico di Monte d’Aria”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-07-2011 alle 18:29 sul giornale del 19 luglio 2011 - 588 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/nvf





logoEV
logoEV