Festival Internazionale del Folklore, si parte giovedì da Matelica

1' di lettura 25/07/2011 -

Da giovedì si riunisce la grande famiglia del folklore, per dare ufficialmente il via al Festival Internazionale che quest’anno toccherà 5 comuni della Provincia fino al 21 agosto: Matelica, Castelraimondo, Apiro, Macerata e San Ginesio.



Numeri in crescita per un evento che punta sempre più sulle nuove generazioni. Stimati, infatti, circa 60 mila spettatori, in arrivo 24 gruppi stranieri e 11 italiani per un totale di oltre 1000 artisti, di cui 745 ospitati con vitto e alloggio, nonché 310 volontari.

La presentazione del festival, che parte giovedì da Matelica con una nuova formula studiata per i bambini, è avvenuta ieri nella sala consiliare della Provincia con i saluti del presidente Antonio Pettinari: “Questo evento, che cresce di anno in anno, è la dimostrazione che le amministrazioni locali possono fare molto, sebbene debbano fare i conti con un sostegno economico molto limitato”.

Presenti anche il presidente dell’Ugfm (Unione Gruppi Folklorici Marchigiani), Donatella Bastari, l’assessore del Comune di Apiro, che giunge quest’anno alla 41° edizione, Cristiana Simoncini, l’assessore del Comune di San Ginesio Simone Tardella, e l’assessore di Mogliano Alessandro Quarchioni. Il Festival farà tappa a Macerata dal 17 al 24 agosto con il gruppo folkloristico Li Pistacoppi che il 20 si esibiranno nella magnifica cornice dello Sferisterio, ingresso gratuito.

Prossimo obiettivo dell’Ugfm, ha detto la presidente Donatella Bastari, è il varo della legge regionale “Tutela e promozione della cultura popolare folclorica delle Marche”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-07-2011 alle 17:19 sul giornale del 26 luglio 2011 - 582 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, giorgia giannetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/nKf