San Ginesio: scuole, il magistrale passa alla Provincia

scuola 2' di lettura 04/08/2011 -

Le vacanze estive per le scuole coincidono sempre con il periodo di maggior lavoro per il settore edilizia scolastica della Provincia, impegnata a concentrare in questo periodo i lavori di manutenzione e di adeguamento dei vari edifici. anche sul piano amministrativo l’impegno si concentra sui problemi delle logistica scolastica.



Proprio per affrontare e dare soluzioni a diverse problematica di edilizia scolastica, il presidente della Provincia, Antonio Pettinari, ha incontrato il sindaco di San Ginesio e presto incontrerà altri Sindaci interessati a questioni diverse, ma tutte urgenti, concernenti le sedi scolastiche. Con il Comune di San Ginesio c’è da attuare sul piano amministrativo il trasferimento alla Provincia dell’immobile che ospita l’Istituto d’istruzione superiore (ex Magistrale) e l’incontro con il sindaco Mario Scagnetti è servito al presidente Pettinari per definire gli aspetti tecnico-amministrativi necessari al passaggio dell’immobile che il Comune ha ultimato di ristrutturare con i fondi delle leggi 61/98 (ricostruzione post-terremoto).

Presenti all’incontro anche i dirigenti dei settori scuola, Graziella Gattafoni, ed edilizia scolastica, Stefania Tibaldi, i rappresentanti della Provincia hanno preso atto dei lavori eseguiti dal Comune, come illustrati dal sindaco Scagnetti, e che ora dovranno essere collaudati. Si tratta di opere sia strutturali (realizzazioni di sottofondazioni e consolidamento delle volte), sia di opere di messa a norma dell’edificio: scale di sicurezza in acciaio, ascensore per il superamento della barriere architettoniche, impianti elettrico ed antincendio, nuovi servizi igienici. Appena sarà perfezionato il trasferimento dell’ex Magistrale, tutta l’edilizia scolastica superiore di San Ginesio risulterà in gestione alla Provincia. Analoga procedura, infatti, fu seguita lo scorso anno per il trasferimento dell’immobile adibito a sede dell’Istituto professionale di Stato per l’industria e l’artigianato.

Altri incontri il presidente Pettinari sta programmando per le prossime settimane con i sindaci di Corridonia, Recanati e San Severino, cioè con Comuni che hanno in gestione immobili destinati all’edilizia superiore da trasferire alla Provincia. Sono inoltre previsti anche incontri con i sindaci di Camerino e Cingoli. Per la città ducale i problemi da discutere in materia di edilizia scolastica sono diversi, ma in particolare c’è la questione del cosiddetto “Campus”, mentre le problematiche nelle città “Balcone delle Marche” è legata alla crescita esponenziale del numero degli iscritti all’istituto alberghiero che, di conseguenza, necessità di maggiori spazi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2011 alle 16:53 sul giornale del 05 agosto 2011 - 485 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, macerata, provincia di macerata, san ginesio, aula

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/n0b





logoEV
logoEV