I.T.S., made in Italy: avviati i corsi nel settore moda-calzature

its, corsi moda-calzature 2' di lettura 07/10/2011 -

C’é tempo fino al 15 ottobre per i giovani già in possesso di un diploma di maturità per iscriversi ai corsi di alta formazione che il neo costituito ITS “nuove tecnologie per il made in Italy” avvia a partire dal 7 novembre nel settore moda-calzature.



I corsi avviati per il settore moda-calzature sono due: uno per “Tecnico superiore per l’innovazione tecnologica ed organizzativa dei processi di produzione nel settore moda” e l’altro per “Tecnico superiore retail e market intelligence”.

Il primo si svolgerà presso la sede dell’Itis “Montani” di Fermo” ed il secondo presso l’Itc “Corridoni” di Civitanova Marche. L’organizzazione dei corsi è stata presentata con una conferenza stampa nella sala consiliare della Provincia, a Macerata.

L’Amministrazione provinciale, infatti – come ha ricordato nell’occasione il presidente Antonio Pettinari – è tra gli enti promotori della Fondazione ITS, che è stata costituita allo scopo di formare nuovi professionisti nei settori produttivi e commerciali del distretto calzaturiero fermano-maceratese.

I due corsi, completamente gratuiti per coloro che li frequenteranno, si articolano in sei semestri (due anni accademici) per un totale di 1.800 ore ciascuno, di cui 800 ore di tirocinio in aziende calzaturiere.

Tra i primi a credere in questa nuova offerta formativa, sono proprio gli industriali del settore, come hanno ricordato durante la conferenza stampa Fabrizio Donnari, presidente dei calzaturieri aderenti a Confindustria e Carlo Cipriani, funzionario della Confindustria di Macerata.

Il corso che prenderà avvio all’Itc di Civitanova Marche – ha spiegato la dirigente scolastica Antonietta Alesiani – formerà una figura professionale tecnica altamente specializzata nella promozione dei prodotti moda-calzatura “made in Italy” che avrà la funzione di rendere la commercializzazione dei prodotti più adeguata alla competizione nazionale ed internazionale.

Il corso ospitato dal “Montani” di Fermo, invece, ha aggiunto la dirigente scolastica fermana, Margherita Bonanni, è incentrato su una figura professionale tecnica altamente specializzata sui processi produttivi e le nuove tecnologie per il made in Italy della calzatura, in grado di colmare le nuove richieste del mercato del lavoro in questo comparto.

L’assessore provinciale all’istruzione, Leonardo Lippi, ricordando che i corsi sono a numero chiuso per 25 allievi, ha sottolineato come l’ITS sia una nuova frontiera dell’istruzione e formazione post-diploma, alternativa a quella universitaria classica, in grado di offrire potenzialmente nuovi e più rapidi sbocchi nel mondo del lavoro per tanti giovani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2011 alle 17:36 sul giornale del 08 ottobre 2011 - 476 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, corsi, its, corsi moda-calzature, moda calzature

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/p0P





logoEV
logoEV