San Severino: Chaira Moscardelli apre gli 'Incontri con l'autore'

libro libri 1' di lettura 07/10/2011 -

Dopo il tutto esaurito al Feronia per la serata inaugurale con Monica Guerritore, ed un incredibile successo di pubblico, dopo il pienone al San Paolo dove la programmazione è passata in doppia serata - ogni mercoledì e giovedì alle 21 -, la rassegna “i Teatri di Sanseverino” propone per sabato 8 ottobre alle 21 all’Italia il primo delgi appuntamenti della rassegna "Incontri con l'Autore.



L’appuntamento è con Chiara Moscardelli, rivelazione comica della narrativa italiana, che presenterà il suo divertente romanzo autobiografico "Volevo essere una gatta morta" pubblicato da Einaudi, giunto alla quarta edizione in pochi mesi e considerato il diario della Bridget Jones italiana. Nel corso della serata letture di Carla Campetella, pause musicali al sassofono a cura dell'Accademia Feronia, assaggi enogastronomici de “I Tesori di Sanseverino”. Ingresso libero per tutti.

Domenica alle 17, invece, sempre all’Italia, inaugurazione della rassegna "Altre culture" con "Tibet, dimensione privilegiata dello spirito": immagini di viaggio di Maria Stefania Domizi ed incontro con l'arcivescovo di Camerino – San Severino Marche, monsignor Francesco Giovanni Brugnaro sulla spiritualità come antidoto al consumismo. Anche in questo caso ingresso libero.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-10-2011 alle 18:27 sul giornale del 08 ottobre 2011 - 506 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/qac





logoEV
logoEV