All'unanimità eletti presidente e vice del Consiglio Tributario camerinese

dario conti 1' di lettura 17/10/2011 -

All''unanimità sono stati votati, a Palazzo comunale Bongiovanni, il presidente del Consiglio Tributario di Camerino Paolo Ortolani e la vicepresidente Giovanna Sartori.



La prima seduta, che si è svolta il 6 ottobre, ha visto riuniti i componenti del consiglio: Alessandro Claudi, Aldobrando Pazzaglia, Fabio Sargenti, Paola Sartori. Prima di procedere alla votazione, il sindaco Dario Conti li ha voluto ringraziare per aver accettato l'incarico; il primo cittadino ha rivolto a tutti i componenti del Consiglio Tributario auguri di buon lavoro per il delicato compito che li attende.

La funzione del Consiglio Tributario è infatti quella di segnalare alle agenzie delle entrate eventuali sacche di evasione secondo le nuove disposizioni che prevedono che i proventi di queste, individuate dal Consiglio Tributario del comune, vadano a favore dell'ente stesso. Varie sono le aree di intervento della caccia all'evasione: dall'abuso edilizio ai contratti di locazione delle residenze all'estero fino al monitoraggio degli esercizi commerciali: artigiani, imprese e professionisti che svolgono attività senza partita IVA.

"Mettere in moto un circolo virtuoso, antievasione, è la finalità del Consiglio Tributario " sottolinea Dario Conti, sindaco di uno dei primi comuni marchigiani ad aver istituito tale Consiglio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2011 alle 18:11 sul giornale del 18 ottobre 2011 - 481 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, comune di camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/qvv





logoEV
logoEV