Tavolo sviluppo economico: Martini, Paolucci e Ripari in rappresentanza della Provincia

provincia di macerata 1' di lettura 26/10/2011 -

Il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, ed i suoi colleghi di Potenza Picena, Sergio Paolucci e di Montelupone, Giuseppe Ripari, rappresenteranno i 57 Comuni maceratesi nel “tavolo istituzionale permanente per lo sviluppo economico”, istituito dal presidente della Provincia, Anton io Pettinari. I tre “primi cittadini” sono stati designati dalla Conferenza provinciale delle autonomie locali di cui fanno parte tutti i Sindaci ed i presidenti delle Comunità montane.



La finalità del “Tavolo”, di cui è ormai prossimo l’insediamento, è quella di attivare un confronto permanente tra tutte le forze economiche e sociali in grado di far emergente le varie istanze del territorio e dar modo così all’Amministrazione provinciale di elaborare più efficaci e mirati strumenti di programmazione.

Fanno parte del “tavolo” di concertazione, oltre allo stesso presidente dell’Amministrazione provinciale, che lo presiede, i rettori delle Università di Macerata e Camerino, insieme ai presidenti di Camera di commercio, Confindustria, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato, Cna, Casartigiani, Legacooperative, Confcooperative, Coldiretti, Confagricoltura, Copagri, Cia, i segretari territoriali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, il presidente della Fondazione Carima.

Nella stessa seduta della Conferenza delle autonomie locali - la prima presieduta da Antonio Pettinari – sono stati eletti anche i due sindaci che insieme al presidente della Provincia costituiscono il Comitato esecutivo della Conferenza stessa. Sono Mario Capparucci, sindaco di Montecassiano e Francesco Fiordomo, sindaco di Recanati.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-10-2011 alle 16:32 sul giornale del 27 ottobre 2011 - 441 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/qSq





logoEV
logoEV