Turismo: nuove sinergie tra Provincia e camera di commercio

provincia di macerata 3' di lettura 11/01/2012 -

E’ destinata ad avere un ulteriore sviluppo, nel 2012, la pluriennale collaborazione tra la Provincia e la Camera di commercio di Macerata. Le strutture tecnico-amministrative dei due enti, con il diretto intervento dei rispettivi presidenti, Antonio Pettinari e Giuliano Bianchi, hanno definito in questi giorni il testo di un protocollo d’intesa con il quale Provincia e Camera di commercio danno vita ad un’azione sinergica finalizzata allo sviluppo delle politiche turistiche e dell’accoglienza.



Oltre alla realizzazione di un “Osservatorio delle funzioni ospitali”, i due enti collaboreranno per l’implementazione della rete delle strutture ricettive e per il riconoscimento alle stesse della certificazione con il marchio di qualità “Q –Qualità italiana”. Grazie alla funzione che la Provincia svolge nel settore delle formazione professionale, sono previste anche azioni finalizzate all’aggiornamento e alla qualificazione degli operatori del settore ricettivo, nonché una collaborazione per migliorare in generale l’accoglienza sull’intero territorio provinciale.

“Il turismo – sottolinea il presidente della Provincia, Pettinari – è una voce importante nell’economia e nel maceratese ci sono potenzialità di carattere ambientale, culturale, artistico e enogastronomico che meritano di essere sfruttate molto di più. Per fare questo però è essenziale qualificare la ricettività e l’accoglienza in quanto esse sono elementi fondamentali per sostenere una efficace promozione del territorio nella sua interezza. Su questo è indispensabile la disponibilità degli operatori in quanto l’ospitalità è prima di tutto un fattore culturale e noi dobbiamo far sentire l’ospite sempre di più come a casa propria”.

Per la realizzazione dei progetti comuni, i due enti hanno stanziato per il 2012 un fondo di 80 mila euro (40 mila euro ciascuno), decidendo di utilizzare inoltre, per azioni di incoming, promozione del territorio su scala nazionale ed azioni di promo-commercializzazione di pacchetti turistici, parte delle risorse che saranno messe a disposizione dalla Regione Marche. L’aspetto prioritario che i presidenti Pettinari e Bianchi intendono sottolineare con il protocollo d’intesa è la volontà di “fare squadra” per non disperdere energie e risorse, ma soprattutto favorire una politica turistica unitaria e complessiva del territorio.

Il presidente delle Camera di commercio, Giuliano Bianchi, sottolinea i positivi risultati delle pregresse collaborazioni con la Provincia, sia nel campo turistico, sia in altri comparti economici, come ad esempio nel sostegno la credito agevolato per artigiani e commercianti o nella costituzione del “fondo di garanzia” per le piccole e medie imprese e ricorda “il Protocollo di Intesa tra la Provincia, la Camera di Commercio e la Fondazione Carima con il quale già a partire dal 2002, è stata avviata una collaborazione operativa strategica finalizzata allo sviluppo dei settori economico-produttivi della provincia, alla valorizzazione del capitale umano e delle altre risorse del territorio”.

Per l’attuazione dell’accordo, che prevede la possibilità di proroga fino al 2014, rappresentanti di Provincia e Camera di commercio terranno riunioni periodiche per un confronto sulle iniziative previste, valutando di volta in volta l’eventuale partecipazione di altri enti locali, associazioni di categoria ed operatori del settore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2012 alle 13:55 sul giornale del 12 gennaio 2012 - 511 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tMY





logoEV