Giorgio Felicetti al teatro Marchetti con il suo 'Mattei (petrolio e fango)'

teatro 2' di lettura 07/03/2012 - Giorgio Felicetti porta al teatro Marchetti venerdì 9 marzo il suo Mattei (petrolio e fango) scritto da Felicetti con Francesco Niccolini e messo in scena con la partecipazione di Valentina Bonafoni. Prodotto da Les Enfants du Paradis - Festival della Narrazione di Arzo (Svizzera) e da EstEuropaOvest Festival, l’appuntamento rientra nella stagione realizzata da Comune e Amat con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e della Regione Marche. Lo spettacolo sarà ancora nelle Marche, a Fabriano, il 31 marzo.

Scrive Felicetti nelle note di regia: Mi piacciono le figure umane paradigma del presente, e sia “l’Adriano operaio” protagonista del mio precedente lavoro, e ancor di più l’Enrico Mattei condottiero d’impresa, sono due facce simbolo della stessa medaglia: la storia del lavoro italiano. Questo singolare personaggio "patriota", prefigura un’Italia che si riscatta da una guerra mondiale perduta tragicamente, dalla povertà atavica, dalle valigie di cartone dei nostri migranti. Mattei è la storia di un ragazzino nato e vissuto nelle Marche, ma che ben presto parte per Milano a cercare il futuro, qui fonda una piccola fortunata industria chimica e inizia a frequentare gli ambienti politici democristiani, partecipa alla Resistenza, nel dopoguerra fa rinascere l’Agip e fonda l’Eni, rivoluziona la politica energetica nazionale ed internazionale, fino a diventare “l’italiano più importante dopo Giulio Cesare”.

Teatro d’inchiesta, thrilling storico, giallo con ritmi da narrazione civile: Mattei è racconto epico di una giustizia negata. Il testo dello spettacolo, scritto a quattro mani con Francesco Niccolini, è frutto di una lunga ricerca fatta di testimonianze dirette, interviste a persone che hanno conosciuto Mattei, e di consultazione di libri, foto, film, documentari e soprattutto dei materiali prodotti dal tribunale di Pavia, sulla ricostruzione degli ultimi giorni di vita e sul giorno della morte del Presidente dell’Eni. Lo spettacolo racconta un Mattei sconvolgente, e getta una nuova, inquietante luce, su questa morte annunciata, primo tragico capitolo di quello che Pier Paolo Pasolini definisce il “romanzo delle stragi”.

Informazioni e biglietti: biglietteria del Teatro Marchetti, corso Vittorio Emanuele II, 17 tel. 0737/636041 e Ufficio Cultura del Comune, tel. 0737/634702 e 0737/634725. Info e biglietti anche presso gli uffici AMAT in corso Mazzini 99 ad Ancona, tel. 071/2072439 e prevendite attive in tutte le biglietterie del circuito Amat Vivaticket. Inizio spettacolo ore 21,15.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-03-2012 alle 13:08 sul giornale del 08 marzo 2012 - 464 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/wam





logoEV
logoEV