La Squadra Mobile scopre una casa di tolleranza, denunciate due persone

polizia 1' di lettura 13/03/2012 - La Squadra Mobile di Macerata ha scoperto a Camerino un appartamento adibito a vera e propria casa di tolleranza.

All'interno infatti gli agenti hanno sorpreso due colombiane di 35 e 44 anni in abiti 'da lavoro' e con fare inequivocabile. Pertanto le due ragazze, che dal mese di novembre ricevevano i clienti rintracciati per mezzo di annunci giornalistici, sono state accompagnate in Questura.

Al termine degli accertamenti il 32enne di San Severino, proprietario dell'appartamento, e la sorella 29enne di una delle due ragazze, risultata intestataria del contratto di locazione, sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di sfruttamento della prostituzione.






Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2012 alle 17:06 sul giornale del 14 marzo 2012 - 451 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/wpZ





logoEV
logoEV


Cookie Policy