Incendi boschivi, uno studio per creare uno strumento utile a fare previsioni

incendio boschivo 2' di lettura 10/04/2012 - Un gruppo di lavoro internazionale coordinato dall’Università di Camerino e composto, tra gli altri, anche da funzionari tecnici della protezione civile della Provincia di Macerata, ha elaborato un indice meteorologico idoneo a costruire bollettini sullo stato di pericolosità circa il possibile verificarsi di incendi boschivi nell’area mediterranea.

Utilizzando la rilevazione dell’umidità e di altri parametri fisici di carattere ambientale, lo studio effettuato introduce concrete possibilità di adottare uno strumento utile a fare previsioni e quindi anche prevenzione degli incendi boschivi. I risultati scientifici di tale lavoro saranno presentati venerdì prossimo (13 aprile) alle ore 10 a Camerino nel corso di un incontro pubblico nella Sala degli Stemmi di Palazzo Ducale, promosso dalla Provincia di Macerata e dallo stesso Ateneo camerte.

L’iniziativa rientra nel progetto europeo “An Integrated European Model To Protect Mediterranean Forests From Fire” (acronimo Protect) di cui la Provincia di Macerata è ente capofila. Oltre all’Università di Camerino, sono partner del progetto: la Provincia di Malaga (Spagna), la Regione del Peloponneso (Grecia), l’Autorità nazionale delle foresta del Portogallo, il Dipartimento delle foreste di Cipro, l’Università di Algarve (Portogallo), l’Università della Provenza 8Francia), la Regione dell’Istria (Croazia).

Oltre ai rappresentanti degli enti stranieri, interverranno il presidente della Provincia, Antonio Pettinari, il rettore dell’ateneo camerte, Flavio Corradini, rappresentanti della Regione Marche, della Prefettura di Macerata, dell’Anci, dell’Uncem, le organizzazioni di protezione civile, nonché i comandanti provinciali dei Vigili del Fuoco, Dino Poggiali e del Corpo forestale dello Stato, Giuseppe Bordoni.

Nel corso di una tavola rotonda coordinata da Luigi Vissani, responsabile del servizio di protezione civile della Provincia, sarà anche fatto il punto sulla stato del Progetto Protect, che ha l’obbiettivo di sviluppare e trasferire, attraverso un approccio comune a livello transnazionale, un modello integrato per la prevenzione degli incendi boschivi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-04-2012 alle 14:57 sul giornale del 11 aprile 2012 - 494 letture

In questo articolo si parla di attualità, incendio, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/xzC





logoEV
logoEV