Pettinari plaude all'impresa di Lambertucci dopo i 4.600 km percorsi in 63 giorni

antonio pettinari 1' di lettura 11/04/2012 - Dopo 63 giorni vissuti correndo attraverso gli Stati Uniti d’America, il maratoneta treiese Ulderico Lambertucci è arrivato a New York. Tra i primi a complimentarsi con lui per l’impresa podistica è stato il presidente della Provincia, Antonio Pettinari, che telefonicamente ha espresso a Lambertucci il plauso a nome dell’intera comunità provinciale per il traguardo raggiunto.

Se dal punto di vista sportivo la maratona “coast to coast” può considerarsi conclusa con molti giorni d’anticipo rispetto ai tempi preventivati, lo scopo principale dell’impresa podistica che Lambertucci si è prefissato, cioè lanciare un invito alla Pace ed al dialogo interreligioso e interculturale, sarà raggiunto solo il 28 aprile. Quel giorno, infatti, Ulberico percorrerà di corsa la distanza che separa Central Park a “Ground Zero”. Come la partenza il 6 febbraio da Santa Monica era stata preceduta da un momento di raccoglimento nella Porziuncola a San Francisco, così l’arrivo a New York sarà seguito, infatti, da una simbolica cerimonia sul luogo della tragedia dell’11 settembre 2001 dove Lambertucci vuol portare il messaggio di San Francesco d’Assisi.

“Ho sentito Ulderico particolarmente contento ed anche emozionato – ha riferito Pettinari - . Già prima di Pasqua c’era stato con lui uno scambio di auguri telefonico e in quell’occasione lo avevo sentito particolarmente soddisfatto per l’avvicinarsi del record”. Infatti, anche se altri in passato hanno percorso a piedi la distanza di oltre 4.600 chilometri da San Francisco a New York, nessuno fino ad oggi lo aveva fatto ad un’età come quella di Lambertucci (67 anni) in appena due mesi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2012 alle 18:45 sul giornale del 12 aprile 2012 - 467 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, ulderico lambertucci, antonio pettinari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/xEb





logoEV
logoEV