Volley: la Lube vince lo scudetto, un manifesto in piazza per coach Giuliani

1' di lettura 23/04/2012 - “Giuliani uno di noi”. Questo il testo scritto su di un manifesto gigante appeso in piazza del Popolo al balcone della sala Consiglio del Municipio per festeggiare il coach della Lube Banca Marche Macerata, Alberto Giuliani, che è nato e risiede a San Severino Marche.

Il sindaco della città, Cesare Martini, presente a Milano per seguire l’incontro al Forum di Assago fra la società di volley maceratese e l’Itas Diatec Trento, ha spedito un telegramma a Giuliani in cui, “a nome della Città di San Severino Marche e del mondo del volley settempedano” ha espresso “profonda gratitudine per le emozioni vissute”. Nello stesso messaggio Martini, sempre rivolto a Giuliani, sottolinea “la grande soddisfazione di averti come nostro concittadino”.

Il sindaco di San Severino, da ultimo, aggiunge: “In questi momenti il nostro ricordo non può che essere rivolto ad Albino Ciarapica”. Da San Severino sono partite diverse auto, e anche qualche pullman, per assistere al V-Day. Tutti, in campo e fuori, hanno tifato per la Lube in una finale epica che ha visto fra i suoi protagonisti indiscussi sicuramente anche coach Giuliani.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-04-2012 alle 18:33 sul giornale del 24 aprile 2012 - 513 letture

In questo articolo si parla di sport, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/x0y