Castelraimondo: rassegna corale 'Pregare Cantando'

2' di lettura 24/04/2012 - Domenica 22 Aprile l’Arcidiocesi di Camerino-San Severino si è riunita all’interno della chiesa della “Sacra Famiglia” in Castelraimondo.

Nella stessa giornata si sono alternati due eventi: la rassegna festosa di molti cori parrocchiali dell’Arcidiocesi e l’inaugurazione della nuova scultura lignea dedicata alla “Sacra Famiglia” in ricordo di Don Loris Carducci, parroco per 47 anni a Castelraimondo, scomparso nel 2009. La manifestazione corale è stata organizzata dal settore musicale dell’Ufficio Liturgico Diocesano nelle figure di Don Mariano Blanchi e del maestro Morena Rinaldi con la collaborazione del vicario pastorale don Antonio Napolioni.

Quale sede più appropriata per la rassegna “Pregare Cantando” la chiesa della “Sacra Famiglia” di Castelraimondo, una recente e ardita struttura composta di un’unica navata con abside sopraelevato sul quale si sono esibiti, alla presenza del nostro Arcivescovo, quindici cori parrocchiali provenienti da Apiro, Caldarola, Camerino, Castelraimondo, Mergo, San Ginesio, San Severino Marche, Seppio, Serra San Quirico e Visso. L’intervento del relatore Don Francesco Pierpaoli, docente di liturgia all’Istituto Teologico Marchigiano di Ancona e direttore del Centro Giovanni Paolo II di Loreto, ha attribuito grande significato alla rassegna, poiché ha illustrato ai presenti l’importanza del cantare la liturgia, sottolineando i valori che ogni ministero assolve al suo interno.

La manifestazione è stata una vera e propria festa della chiesa diocesana e di quelli che ad essa dedicano il proprio tempo nell’animare la liturgia favorendo la partecipazione dei fedeli. Attraverso le loro esibizioni e senza alcuno spirito di contesa, i cori hanno reso testimonianza del servizio liturgico che sempre svolgono nelle parrocchie.

Al termine delle esibizioni canore e dopo un breve momento di sospensione per rifocillare i convenuti l’Arcivescovo ha presieduto la Santa Messa animata dal coro polifonico Santa Cecilia di Castelraimondo in ricordo dello scomparso don Loris. Durante la celebrazione l’Arcivescovo ha benedetto la nuova scultura.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-04-2012 alle 15:35 sul giornale del 26 aprile 2012 - 739 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ycO





logoEV