Pievebovigliana: il Cammino francescano della Marca tocca la cittadina

Cammino francescano della Marca 2' di lettura 28/04/2012 - Anteprima della seconda edizione del Festival dell'Appennino, organizzato dall'Amministrazione Provinciale di Ascoli Piceno, il Cammino Francescano della Marca è partito da Assisi mercoledì 25 aprile. Giungerà come meta alla città di Ascoli dopo otto giorni ininterrotti di cammino a piedi mercoledì 2 maggio.

Alla partenza da Assisi i pellegrini, convenuti da più parti d'Italia, hanno avuto la benedizione francescana alla basilica di San Francesco, e a salutarli alla partenza l'Assessore alla Cultura di Ascoli Piceno Andrea Antonini, il Sindaco di Assisi Ricci, il Sindaco di Pievebovigliana Luciani e il rettore della Confraternita di San Iacopo di Compostella Paolo Caucci Von Saucken, i quali hanno accompagnato la carovana di pellegrini fino al centro di Spello. Il percorso, dopo anni di preparazione, è stato così inaugurato, e si va ad inserire nell'ambizioso progetto di riaprire e d attrezzare un importante diverticolo tra Tirreno e Adriatico, traversando centri storici e luoghi di culto di primario interesse e percorrendo i tratturi delle transumanze appenniniche e in parte la stessa via Lauretana.

Il Cammino Francescano della Marca ha uno sviluppo complessivo di 180 chilometri circa e attraversa due regioni (Umbria e Marche), quattro province (Perugia, Macerata, Fermo e Ascoli Piceno) e 15 comuni (Assisi, Spello, Foligno, Serravalle di Chienti, Muccia, Pievebovigliana, Caldarola, Cessapalombo, San Ginesio, Sarnano, Amandola, Comunanza, Palmiano, Venarotta e Ascoli Piceno).

Dopo i primi due giorni di cammino in territorio umbro, la carovana di pellegrini è entrata da due giorni in provincia di Macerata. Nella giornata di ieri ad accoglierli al palasport di Pievebovigliana lo stesso sindaco Sandro Luciani che si è prodigato per garantire ai camminanti una vera accoglienza da ospitalero: brandine da campo e una cena a base di specialità locali consumate nello stesso spazio del palasport. Il gesto dell'Amministrazione Comunale di Pievebovigliana sta ad indicare il valore di questo Cammino che sta unendo, nel suo percorso, amministrazioni comunali, provinciali, regionali e religiose tese all'unico obiettivo di divulgare la cultura del pellegrinaggio e la lenta scoperta di splendidi tesori da conquistarsi a piedi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2012 alle 17:03 sul giornale del 30 aprile 2012 - 564 letture

In questo articolo si parla di attualità, Pievebovigliana, Comune di Pievebovigliana

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/yoO





logoEV
logoEV