San Severino: 'European Local Energy Assistance' per rilanciare il trasporto urbano ecologico

1' di lettura 07/07/2012 - Il Comune di San Severino Marche entrerà a far parte, insieme alle città di Recanati, Loreto, Potenza Picena e Castelfidardo, della progettazione di interventi a favore della sostenibilità energetica attraverso lo strumento European Local Energy Assistance.

Tale strumento, che prevede una serie di interventi da mettere in atto in collaborazione con la Banca europea degli investimenti, consentirà di dare un supporto concreto agli enti pubblici, regionali e locali, nel favorire azioni nel settore dell’efficienza energetica e delle fonti di energia rinnovabili anche per quanto concerne il trasporto pubblico urbano che ogni giorno avviene con i bus.

A tal proposito il Comune di San Severino Marche ha ospitato, nei giorni scorsi, un primo incontro al quale hanno preso parte, unitamente ad Anna Maria Fumaio, che coordina l’iniziativa e che cura i rapporti con la Bei, il sindaco, Cesare Martini, il dirigente del Settore Trasporti della Regione Marche, Sergio Strali. e rappresentanti della Contram di Camerino, fra cui il presidente Stefano Belardinelli, in qualità di gestori del servizio di trasporto pubblico locale anche nel Comune di Severino Marche. Dalla riunione sono emersi numerosi spunti dei quali verrà verificata la fattibilità nei prossimi mesi, soprattutto in merito alla possibilità di dotare il territorio di mezzi di trasporto ibridi o completamente elettrici in modo tale da sviluppare e mettere in piedi un progetto di mobilità sostenibile reale e a portata di tutti i cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2012 alle 17:54 sul giornale del 09 luglio 2012 - 595 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BkF





logoEV
logoEV