Silvetti (Fli): 'No alla realizzazione di un impianto biogas in località Pezze a Matelica'

Daniele Silvetti 1' di lettura 12/07/2012 - “La realizzazione di un impianto biogas in località Pezze a Matelica (Mc), un impianto assolutamente non dimensionato rispetto al territorio matelicese e quindi potenzialmente impattante, va bloccato”.

E' quanto chiede il Capogruppo di FLI alla regione Marche Daniele Silvetti con una mozione presentata in giovedì.

“Aspetto fondamentale da valutare – afferma Silvetti - per la costruzione di una centrale biogas, così come previsto dal decreto ministeriale “Linee guida per l'autorizzazione degli impianti alimentati da fonti rinnovabili”, è una programmazione che combini e concili lo sviluppo delle fonti di energia rinnovabile con la conservazione e la tutela del paesaggio, dell'ambiente e delle produzioni agricole. Tutto il contrario di quello che pare sia stato previsto pr la costituenda centrale in provincia di Macerata”.

“Se a tutto ciò si aggiunge che il territorio matelicese è a chiara vocazione agricola, finalizzata alla produzione del pregiato Verdicchio Doc e che il sito scelto per la costruzione della centrale è in prossimità dell'acquedotto comunale (con possibili e gravi conseguenze di inquinamento della falda acquifera), è sotto gli occhi di tutti che i costi di questa operazione superino di molto i benefici che il territorio matelicese andrebbe a raccogliere”, conclude Silvetti.



Scarica il pdf Mozione di Silvetti sull'impianto biogas a matelica





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2012 alle 15:58 sul giornale del 13 luglio 2012 - 638 letture

In questo articolo si parla di politica, matelica, daniele silvetti, fli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Bxj





logoEV
logoEV