Finti incidenti stradali, indaga la Questura che raccomanda di fare attenzione

polizia 1' di lettura 16/07/2012 - Il presente comunicato per informare la cittadinanza che da un paio di giorni circa a Macerata, Civitanova Marche e in altri paesi della provincia, sono in atto tentativi di truffa da parte di individui (uomini e donne) che adottano la cosidetta tecnica del “finto incidente stradale”.

Le autovetture fino ad ora individuate a bordo delle quali viaggiano i truffatori, sono un Volkswagen Polo di colore nero, una Peugeot 205 di colore bianco, una Fiat Punto di colore grigio e una Opel Corsa di colore nero.

In pratica i malviventi avvicinano la vittima e dopo aver dato un colpo con una mano alla carrozzeria della autovettura presa di mira per simulare il rumore dell’incidente, dopo essersi fermati ed aver fatto constatare il danno provocato alla loro autovettura (che naturalmente già era esistente), chiedono il relativo risarcimento. A volte, la persona vittima del raggiro si insospettisce e chiama il 113 0 112 mettendo in fuga i truffatori, a volte purtroppo, spaventata anche dai modi dei malviventi e messa di fronte alla pressante richiesta di denunciare il fatto alla propria compagnia assicurativa, su invito dei malviventi preferisce pagare loro la somma di denaro richiesta e chiudere la vicenda.

Sono in corso indagini da parte della Squadra Mobile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-07-2012 alle 23:11 sul giornale del 17 luglio 2012 - 390 letture

In questo articolo si parla di attualità, questura di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BHC





logoEV
logoEV