Ussita: dignità dei ruoli istituzionali, il sindaco Morosi contro 'A un passo dal cielo' di Rai1

2' di lettura 17/07/2012 - Pubblichiamo la lettera che il sindaco di Ussita Sergio Morosi ha inviato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, al Presidente della Rai Anna Maria Tarantola e al Presidente dell'Anci Graziano Delrio, in merito alla seconda puntata di 'A un passo dal cielo', su Rai Uno.

Egregio Presidente,

nel farLe i complimenti per l’importante e difficilissimo incarico che assume sono a disturbarLa per una cosa sicuramente di minore importanza, ma che comunque ritengo lesiva della dignità di chi ricopre la carica di Sindaco nelle piccole realtà montane di questa nostra Italia.

Domenica 15 luglio il primo canale Rai ha mandato in onda il secondo episodio della serie “A un passo dal cielo”. La trasmissione è sicuramente apprezzabilissima per le bellissime immagini della montagna, ma credo che pur trattandosi di un racconto romanzato non possa far passare il messaggio che un Organo dello Stato (Corpo Forestale dello Stato) sia il salvatore della Patria mentre un altro (il Sindaco) l’emblema della cattiva amministrazione o addirittura l’espressione di un ambiguo rapporto con il malaffare.

A parte il ruolo di tutela ambientale svolto dal Corpo Forestale dello Stato, a volte anche con qualche eccesso per un’interpretazione tutta di parte della conservazione dell’ambiente, sicuramente la figura del Sindaco che mi onoro di ricoprire non merita lo sberleffo e l’insinuazione che la trasmissione le ha riservato. Comprendo che la necessità di audience porta gli Autori a caratterizzare i personaggi, ma sicuramente i colleghi Sindaci di montagna, a parte anche qui qualche rara eccezione, dovrebbero essere rappresentati nella loro dignità di uomini che con tutte le forze stanno cercando di mantenere viva questa parte essenziale dell’Italia e tutelare gli interessi di chi, tra mille difficoltà, vi vive.

Ritengo che trasmissioni come quella andata in onda siano lesive della dignità di tanti Colleghe e Colleghi che con enormi sacrifici e passione portano avanti le loro comunità, e non facciano altro che ingenerare ulteriore astio nei confronti di una classe di persone che di politico ha solo la qualifica, ma sicuramente non i privilegi.

Questa nota vuol essere solo l’invito a Lei e alla Sua Azienda a rappresentare la realtà della montagna con un equilibrio maggiore e con un po’ di rispetto anche per chi svolge una funzione istituzionale alla quale è stato eletto dai cittadini. Sarei onorato di poterLe far conoscere la nostra piccola realtà dei Comuni dell’entroterra marchigiano e resto a Sua disposizione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2012 alle 18:06 sul giornale del 18 luglio 2012 - 620 letture

In questo articolo si parla di politica, rai, ussita, comune di ussita, Sergio Morosi, a un passo dal cielo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BJ4





logoEV
logoEV