San Severino Blues: pubblico in piedi per seguire Eric Johnson

Eric Johnson 2' di lettura 23/07/2012 - Il teatro comunale Feronia non è riuscito a contenere il numeroso pubblico, tanto che qualcuno è dovuto restare in piedi in platea, giunto a San Severino Marche per seguire la prima data settempedana del festival blues.

Sul palco uno straordinario Eric Johnson, musicista texano premiato da un Grammy Award, considerato tra i cento più grandi chitarristi del Ventesimo secolo. Da applausi anche l’apertura dello spettacolo affidata ad un openin act del marchigiano Francesco Ricci. La chitarra Fender di Johnson è stata accompagnata al basso da Crhis Maresch ed alla batteria da Wayne Salzmann. Molto coinvolgente la performance che rappresentava il clou dell’intera rassegna.

Il cartellone della XXI edizione del San Severino Blues festival prosegue nel prossimo week end con altre due date settempedane: sabato 28 luglio, in largo Servanzi Confidati, è atteso il concerto-evento dei The Royal Southern Brotherhood, superband nuovissima e da brivido con Devon Allman, figlio del leggendario Gregg degli Allman Brothers, Cyril Neville dei Neville Brothers, Mike Zito, chitarrista nuova star del rock sudista, Charlie Wooten bassista dei Woods Brothers e Yonrico Scott, batterista di Derek Trucks e degli Allman Brothers.

Un progetto di southern rock moderno nato pochi mesi fa a New Orleans, ma già definito A Post-Allman Brothers Show. Ingresso 10 €.

La città di San Severino Marche, infine, offre gratis, stavola in piazza del Popolo, domenica 29 luglio il “ragazzo prodigio di New York”: Jon Regen, cantante e pianista pop jazz, un grande talento, una carriera da sideman di rinomati jazzisti quali Jimmy Scott e Kyle Eastwood. Nei suoi dischi ospita come guest Andy Summers dei Police. Potremo definirlo il Raphael Gualazzi americano.

In occasione del San Severino Blues festival l’associazione “I Tesori di San Severino”, infine, ha realizzato una serie di proposte di soggiorno e ristorazione. Si può scegliere fra i “Tesori in Blues”, i “Gusto di Blues” (dalle 19,30 cena degustazione nei ristoranti convenzionati a partire da 25 euro con calice di vino incluso), e le “Note di Gusto” (il 28 luglio nei ristoranti de I Tesori di San Severino menù alla carta con diritto ad uno scontro del 10% sul biglietto d’ingresso al concerto).

Per i soggiorni (tre giorni e due notti con visite guidate in agriturismo, country house, B&B ed hotel tre stelle) c’è poi l’alternativa “Blues Night… San Severino al ritmo di musica”.

info@tesoridisanseverino.it oppure 3343905313.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2012 alle 17:00 sul giornale del 24 luglio 2012 - 629 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, Comune di San Severino Marche, san severino blues, eric johnson

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/BXX





logoEV
logoEV