Centrali a biogas, la Provincia decide di resistere in giudizio

Biogas 1' di lettura 04/09/2012 - La Giunta Provinciale ha deciso di intervenire in merito ai ricorsi al TAR Marche presentati dai comuni di Loro Piceno e di Corridonia contro la Regione Marche e nei confronti della Provincia di Macerata aventi come oggetto la realizzazione di impianti di produzione elettrica da biogas.

La deliberazione di resister in giudizio è scaturita dalla necessità di tutelare gli atti assunti dall’Ente medesimo durante tutto l’iter procedurale, di difendere la legittimità dell’operato oltre che per garantire il sostegno alle ragioni presentate nei ricorsi dai Comuni interessati.

La Provincia, come è noto, non rilascia queste autorizzazioni; l’autorità preposta è la Regione; ma è chiamata, istituzionalmente, a svolgere gli incarichi pertinenti, quali i controlli sull’igiene, la sicurezza ambientale, la viabilità, l’urbanistica, le norme di sicurezza e di tutela, gli aspetti idrogeologici, affinché i progetti siano completi delle specifiche componenti tecniche e diano il risultato atteso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2012 alle 17:33 sul giornale del 05 settembre 2012 - 451 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Dsm





logoEV
logoEV