Il sindaco incontra il garante regionale per i detenuti

carcere 1' di lettura 11/09/2012 - Martedì mattina il sindaco di Camerino Dario Conti, accompagnato dal vice-sindaco Gianluca Pasqui e dall’assessore ai servizi sociali Enrico Pupilli, si è recato presso il carcere cittadino dove ha avuto un incontro con il garante regionale per i detenuti prof. Italo Tanoni, arrivato a Camerino per fare visita all’istituto penitenziario ed incontrare al contempo gli amministratori della città.

Nel corso del cordiale colloquio il prof. Tanoni, dopo aver constatato che anche a Camerino vi è sovraffollamento nella struttura, ha convenuto con gli amministratori sulla necessità che i lavori di costruzione del nuovo carcere inizino prima possibile ed ha assicurato tutto il suo impegno per cercare di sollecitare l’avvio della gara di appalto, all’esito della quale potranno avere inizio i lavori. Il progetto definitivo è infatti già stato approvato e si è in attesa dell’effettuazione delle procedure per l’appalto.

Dopo l’incontro il Prof. Tanoni è stato accompagnato dagli amministratori sui luoghi che si estendono su una superficie di circa 17 ettari, ove è prevista la costruzione del nuovo istituto penitenziario che dovrebbe ospitare circa 450 detenuti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2012 alle 14:52 sul giornale del 12 settembre 2012 - 489 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, comune di camerino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/DGO