San Severino: al Feronia tutto esaurito per Daniele Pecci e il servizio di babysitting

2' di lettura 15/10/2012 - Platea e palchi occupati fino all’ultimo posto, loggione compreso, dove in molti si sono accontentati di stare in piedi pur di assistere alla “prima” della nuova stagione in abbonamento de “i Teatri di Sanseverino” con un affascinante Daniele Pecci e due bravissimi attori come Federica Di Martino e Francesco Borghese, quest’ultimo giovanissimo interprete nel cast della commedia “Kramer contro Kramer”, scritta da Avery Corman, l’autore del romanzo da cui era stato tratto il celebre film di Robert Benton con Dustin Hoffman e Meryl Streep.

Alla fine applausi a scena aperta e sorrisi. Soddisfatti per il successo dell’apertura il direttore artistico, Francesco Rapaccioni, l’assessore comunale alla Cultura, Simona Gregori, ed il sindaco della città, Cesare Martini: “Credo che l’ottimo risultato di questa prima rappresentazione si commenti da solo guardando il folto pubblico presente” – ha detto il primo cittadino portando il proprio saluto.

Tantissime pure le adesioni al nuovo servizio di babysitting che garantisce assistenza gratuita ai bimbi, dai 3 ai 12 anni, durante gli spettacoli in abbonamento. Una decina i nuovi fruitori del servizio, praticamente unico nel suo genere in Italia, che ha permesso a diversi genitori di poter assistere tranquillamente allo spettacolo senza doversi preoccupare di lasciare i propri figli a casa.
Al termine della commedia l’intero cast ha poi raggiunto la sala Aleandri per intrattenersi con il pubblico per uno scambio di autografi e foto che ora permetteranno di ricordare, a tanti amati del teatro, un pomeriggio indimenticabile.

Com’è ormai tradizione per “i Teatri di Sanseverino” agli attori, in questo caso Pecci e Di Martino, sono stati consegnati dei libri offerti da uno sponsor tecnico della rassegna mentre al piccolo Francesco Borghese, il direttore artistico Rapaccioni, ha consegnato alcuni giochi realizzati con materiali riciclati, giochi che sono in vendita presso l’ufficio Turismo e nei musei settempedani e che rappresentano un grazioso souvenir della città di San Severino Marche.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2012 alle 18:20 sul giornale del 16 ottobre 2012 - 1017 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/EYT





logoEV
logoEV