San Severino: giornata della memoria e del ricordo dei caduti militari e civili

1' di lettura 09/11/2012 - Lunedì prossimo (12 novembre) verrà celebrata anche a San Severino Marche la Giornata della memoria e del ricordo dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali di pace.

Questo il programma delle manifestazioni ufficiali, promosse dal Comune e dall’Associazione Nazionale Carabinieri: ore 10 ritrovo presso il monumento in ricordo delle vittime di Nassiriya, in via Padre Giuseppe Zampa. Alle 10,30 deposizione di una corona di alloro. A seguire benedizione e preghiera, alla presenza del vicario vescovile, don Aldo Romagnoli, ed interventi del sindaco, Cesare Martini, e delle altre autorità.

Questa data vuole celebrare la memoria di quegli italiani che, impegnati in diversi Paesi del mondo nelle missioni all’estero a sostegno della pace e della sicurezza internazionale, hanno perso la vita nell’adempimento del proprio dovere e, al contempo, vuole mantenere vivo l’esempio di tanto coraggio e di tanta dedizione mostrato dai nostri militari e civili.

Il 12 novembre è una data dolorosa per tutti gli italiani perché è l’anniversario della strage di Nassiriya in cui diciannove connazionali, come ricordato dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, “donarono il bene supremo della vita ispirandosi a un nobile intento di pace e mirando a sostenere la rinascita ed il progresso civile dello stato iracheno” divenendo così “un esempio di mirabile dedizione al senso del dovere e dell’amor patrio”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-11-2012 alle 20:02 sul giornale del 10 novembre 2012 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/FSC





logoEV
logoEV


Cookie Policy