San Severino: concerti, mostre ed incontri vari per l'Epifania

banda di san severino 3' di lettura 03/01/2013 - Il primo fine settimana del nuovo anno, che coincide con la festività dell’Epifania, sarà ricco di iniziative a San Severino Marche dove sono in programma concerti, mostre ed incontri vari. L’appuntamento per eccellenza, domenica 6 gennaio, è con il “Presepio vivente delle Marche” che sarà allestito al Castello al Monte.

Per l’occasione gli alunni dell’Istituto comprensivo “Padre Tacchi Venturi” presenteranno, nel chiostro del Duomo, l’esposizione di disegni del concorso “Bambinello d’oro”. La vigilia dell’Epifania, sabato 5 gennaio, sarà animata al teatro Feronia con inizio alle ore 21, dal concerto del Corpo Filarmonico bandistico “Francesco Adriani”. Lo spettacolo verrà presentato nell’ambito della stagione concertistica de “i Teatri di Sanseverino”. In programma brani da “Il ponte sul fiume Kwai”, “Sister act”, “Il padrino”, “La vita è bella”, “West side story”, “La pantera rosa”, “Il postino”, “I blues brothers” e “I pirati dei Caraibi”. Nell’ambito della rassegna “Altre Culture” domenica 6 gennaio alle 17, al teatro Italia, incontro dal titolo: “Cina, il ruggito del drago”.

Tantissime le mostre ancora in corso: nella sede dell’associazione “La Tavolozza”, in via Cesare Battisti, fino al 6 gennaio esposizione di pittura e scultura “Piccolo formato ed oggetti artistici”, promossa dagli iscritti all’associazione presieduta dal cavalier Giovanni Florio. Espongono: Elio Antonini, Sauro Tupini, Alfredo Zagaglia, Vincenzo Tomassini, Livio Bellabarba, Gabriella Gattari, Monica Maccari, Maria Irene Maccari, Ivana Pelosi, Annunziata Mariani, Donatella Ceccotti, Gianna Imperioli, Giovanni Florio, Simone Veroli, Marisa Rocci e Tiziana Cameli. Questi gli orari d’apertura: feriali dalle 16,30 alle 19, festivi (compreso 6 gennaio) dalle 10 alle 12 e dalle 16,30 alle 19. Sempre fino a domenica 6 gennaio a palazzo Manuzzini, sede della Pinacoteca civica, mostra “Troubling Space” a cura di Camilla Boemio.

L’iniziativa intende indagare e presentare il rapporto dell’ arte contemporanea con la storia dell’ arte con una finalità non di rottura ma di armonia tra l’ architetture storiche e paesaggistiche del territorio della provincia di Macerata ed i linguaggi della contemporaneità. La chiesa di Santa Maria della Misericordia ospita, invece, la mostra “Scorci settempedani” promossa dalla Pro Loco. Nella chiesa di San Giovanni, infine, esposizione di presepi con la collezione di Serenella Eugeni ed i disegni di Silvia Perroni a cura dell’associazione “Il Colle” e della Pro Loco. Visite libere tutti i pomeriggi. I presepi sono protagonisti fino all’Epifania anche a Cesolo dove il Comitato della frazione ha organizzato un’esposizione itinerante all’aperto.

Infine da segnalare che i musei di San Severino Marche restano aperti fino al 6 gennaio con orari straordinari. La pinacoteca civica “Padre Tacchi Venturi” sarà visitabile nei giorni feriali dalle 9 alle 13 il mattino e dalle 15 alle 18 il pomeriggio, nei giorni festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Il museo archeologico e la mostra “Troubling Space” saranno visitabili tutti i giorni, sia festivi che feriali, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Tutti i musei saranno aperti per l’intera giornata per l’Epifania, in questo caso con orario festivo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2013 alle 19:21 sul giornale del 04 gennaio 2013 - 1327 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/HRv





logoEV
logoEV