Calcio: il Serralta in trasferta a Torre San Patrizio

calcio 3' di lettura 17/01/2013 - La prima delle due trasferte nel fermano, porta il Serralta in quel di Torre San Patrizio dove se la dovrà vedere contro i locali della Torrese per una gara che si annuncia delicata. Sebbene si debba giocare appena il terzo turno di ritorno, la sfida in questione metterà in palio una posta non da poco.

Infatti andrà in scena un vero e proprio scontro diretto tra rivali nella corsa salvezza con le due squadre in piena zona play out e separate da una sola lunghezza(18 punti per i torresi, 17 per i settempedani). Questo evidenzia come le due squadre finora abbiano avuto identico cammino e possano considerarsi sullo stesso livello e anche i numeri danno ulteriore conferma(Torrese con una vittoria in più 4 a 3, Serralta con una sconfitta in meno 6 a 7 e con due pareggi in più 8 a 6; piccola differenza, invece, è data dal fatto che il Serralta è andato meglio fuori casa con 4 vittorie rispetto alla Torrese sul proprio campo 2 vinte e 4 ko.

Facile a questo punto intuire quale peso possano avere i punti messi in palio e come possa esser interessante da vedere una partita che appare aperta ad ogni tipo di pronostico(all'andata fu 2-2). Incertezza che aumenta se si pensa che le due formazioni sono reduci da ottime prove che hanno permesso loro di muovere la classifica e di avvicinarsi all'impegno con morale molto alto e con rinnovata fiducia. Entrambe infatti hanno vinto nel turno precedente: Torrese ad Appignano, Serralta in casa(prima volta!) sulla Lorese. Per i gialloblù di Biciuffi sarà un match determinante per il futuro e per la classifica e anche lo stesso tecnico del Serralta ne è consapevole.

“Partita estremamente importante e conta poco se arriva presto con il girone di ritorno agli inizi. Infatti più passano le giornate più i punti valgono sempre di più e, specie contro le rivali dirette, valgono doppio. Pensando poi che questo con la Torrese è uno scontro per la salvezza è naturale dire che si tratta di una sorta di finale dentro il campionato, perchè fare un risultato positivo sarebbe doppiamente importante: per la classifica e per il morale. Quindi per noi sarà fondamentale non perdere per non lasciar scappare le squadra più vicine e se dovessimo spuntarla opereremmo un sorpasso che sarebbe basilare per il cammino futuro. Ciò che mi preme di più è avere risposte concrete dal gruppo e desidero vedere continuità nei nostri risultati”.

Il tuo Serralta, grazie al successo sulla Lorese, arriva corroborato a questo impegno: “Partite come quella di sabato, se vinte, rappresentano una sorta di “colpaccio”, perchè quasi inaspettato; però se ce la fai a piazzarlo, non può che essere utile e positivo per l'ambiente. In effetti sono stati tre punti che hanno dato morale, convinzione, carica, consapevolezza nei propri mezzi, autostima e questi sono fattori che dovranno essere confermati e dovranno aiutarci nel prosieguo del torneo. Credo e penso che la squadra possa ripetersi sui livelli di sabato scorso e andare avanti al meglio ottenendo riscontri importanti, a cominciare naturalmente dalla Torrese”.


   

da Polisportiva Serralta




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2013 alle 19:31 sul giornale del 18 gennaio 2013 - 550 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, san severino, Polisportiva Serralta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/Ilt





logoEV
logoEV