San Severino: piano neve di Trenitalia, Martini scrive a Ferrovie e Regione

1' di lettura 22/01/2013 - Il sindaco di San Severino Marche, Cesare Martini, ha inviato una lettera di richiesta di chiarimenti al direttore regionale della Divisione passeggeri di Trenitalia, Danilo Antolini, e all’assessorato regionale ai Trasporti, Pietro Marcolini, circa il “Piano neve e gelo” del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane.

“Apprendo con sconcerto - ha scritto il primo cittadino nella missiva - della “rimodulazione”, e quindi della possibile soppressione di corse, in caso di neve, in base al “Piano neve e gelo” comunicato nel proprio sito istituzionale da Trenitalia il 12 gennaio. Il rischio, concreto, è che centinaia e centinaia di pendolari possano rimanere letteralmente a piedi con conseguenti ed immaginabili disagi. Ricordo che stiamo parlando di un servizio pubblico che, per sua specifica natura, dovrebbe garantire maggiore sicurezza ai cittadini che, diversamente, si troveranno a doversi mettere in auto in situazioni realmente pericolose.

Mi auguro che l’assessorato possa intervenire presso Trenitalia al fine di scongiurare questa assurda situazione ed auspico che le Ferrovie dello Stato si organizzino al meglio, in previsione del maltempo, al fine di evitare la sospensione delle corse. Ricordo anche – conclude il sindaco Martini – che l’interruzione di un pubblico servizio è considerato reato”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2013 alle 19:40 sul giornale del 23 gennaio 2013 - 1033 letture

In questo articolo si parla di attualità, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/IwV





logoEV
logoEV