San Severino: la Protezione Civile sale in cattedra all'Istituto tecnico 'Divini'

1' di lettura 17/02/2013 - Cosa fare per prevenire i rischi per l’ambiente ma anche come comportarsi in caso di emergenza a casa come scuola o, più semplicemente, quale percorso seguire per diventare volontari.

A queste, ed altre domande, ha dato risposta una speciale lezione tenuta, nei giorni scorsi, all’Istituto tecnico tecnologico statale “Eustachio Divini” di San Severino Marche dal coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile, Dino Marinelli, e da quello provinciale dei gruppi locali della stessa associazione di volontariato, Tamara Carducci.

All’incontro, promosso nell’ambito del progetto “Perla”, progetto dedicato proprio all’educazione alla prevenzione dei rischi per l’ambiente, hanno preso parte anche l’assessore comunale Simona Gregori e le dirigenti scolastiche dell’Itts, Rita Traversi, e dell’Istituto comprensivo “Padre Tacchi Venturi”, Vanna Bianconi.

Nelle prossime settimane la Protezione Civile di San Severino Marche salirà di nuovo “in cattedra” per una dimostrazione di montaggio delle tende da campo che i volontari hanno più volte installato portando aiuto alle popolazioni colpite dal terremoto sia in Abruzzo che in Emilia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2013 alle 16:31 sul giornale del 18 febbraio 2013 - 397 letture

In questo articolo si parla di attualità, protezione civile, san severino marche, Comune di San Severino Marche, istituto tecnico "Eustachio Divini"

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/JBU





logoEV
logoEV