San Severino: grande successo per la Giornata Fai di Primavera

giornata fai san severino 2' di lettura 27/03/2013 - Una vera e propria invasione di turisti ha animato la Giornata di Primavera 2013 del Fai, il Fondo per l’Ambiente Italiano, ospitata a San Severino Marche sabato 23 e domenica 24 marzo con l’apertura straordinaria di alcuni monumenti solitamente chiusi al pubblico.

Come palazzo Collio, visitabile seppure solo parzialmente dopo una chiusura durata trent’anni, la chiesa di San Michele, quella di San Paolo al Ponte, ma anche palazzo Franchi, il giardino dell’istituto “Ercole Rosa” e quello di villa Luzi.

Fra le tante aperture anche quelle del giardino neoclassico di villa Collio, della basilica di San Lorenzo in Doliolo, della chiesa e del chiostro di San Domenico, della chiesa di Santa Maria della Misericordia, della pinacoteca civica “Padre Tacchi Venturi”, del Duomo antico e del museo archeologico “Moretti”, della Galleria d’arte moderna presso il palazzo Comunale, del museo del territorio “Poleti”, del teatro Feronia, della chiesa di Santa Maria del Glorioso e dei Giardini pubblici “Coletti”.

Anime delle due giornate l’assessore comunale allo Sviluppo Culturale, Simona Gregori, e la delegata settempedana del Fai, Gabriela Lampa, che hanno operato al fianco dei dipendenti degli uffici comunali che hanno seguito l’evento e coordinato i tantissimi volontari che si sono alternati nel corso delle due giornate. A tutti loro sono stati indirizzati pubblicamente saluti di ringraziamento estesi, in particolare, agli studenti “ciceroni” del Liceo linguistico e Liceo delle Scienze Umane “Bambin Gesù”, al gruppo Scout, ai volontari del gruppo comunale di Protezione Civile e dell’Associazione Nazionale Carabinieri.

Molto partecipate la conferenza del professor Stefano Papetti su: “Giambattista Collio mecenate e collezionista”, ospitata nella sala degli Stemmi del Municipio, e le passeggiate dell’Archeoludica. Applausi per i “Momenti musicali” a cura dell’Accademia Feronia ed apprezzamenti per le iniziative curate dall’associazione Palio dei Castelli, con la proposta del laboratorio “La storia toccata con mano”, e dalla libreria Binario Zero.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-03-2013 alle 17:14 sul giornale del 28 marzo 2013 - 612 letture

In questo articolo si parla di attualità, fai, san severino marche, Comune di San Severino Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/K9N





logoEV
logoEV