Castelraimondo: spaccio di droga in casa, in manette un operaio di 34 anni

Arresto 1' di lettura 28/04/2013 - Si fingono operai stradali ed operatori ecologici per osservare e controllare con appostamenti un 34enne sospettato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo oltre un mese di controlli e foto a giovani e auto che andavano e venivano continuamente decidono di entrare nell’abitazione del 34enne operaio di Castelraimondo. Così i carabinieri di Camerino trovano 20 grammi di cocaina, 20 di hashish e 5 di marijuana.

La droga che si trovava nascosta nel sottofondo di un ripiano nella camera da letto è stata sequestrata mentre G.C., 34enne operaio, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2013 alle 02:21 sul giornale del 29 aprile 2013 - 735 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, castelraimondo, arresto, Sudani Alice Scarpini, spaccio di sostanze stupefacenti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/MjH





logoEV