Serrapetrona: parte da qui la rassegna Sinfonie d'organo

Organo 1' di lettura 03/05/2013 - Torna la rassegna “Sinfonie d’organo”, con il primo appuntamento nella Chiesa di San Francesco a Serrapetrona, domenica 5 maggio alle 18.

Il progetto, che vede la collaborazione di FORM e MarcheOrgani, ha l’intento di valorizzare questi strumenti storici nello splendore artistico-paesaggistico dei luoghi che li ospitano con un repertorio poco eseguito, quello per organo e orchestra. La Filarmonica Marchigiana Ensemble, con Luca Scandali all’organo e il Maestro Concertatore Alessandro Cervo, propongono musiche che vanno da Vivaldi (Concerto per archi e basso continuo in La maggiore RV 160 e Sinfonia per archi e basso continuo in Do maggiore RV 116) a Bach (Aria variata alla maniera italiana in la min. BWV 989), da Haydn (Concerto per organo e archi in do magg. Hob. XVIII:8) a Scarlatti (Sonata K. 79 in Sol Magg., Sonata K. 77 in re min., Sonata K. 159 in Do Magg.), passando per Haendel (Concerto per organo e orchestra Op. 4 n. 2 in Si bemolle magg., HWV 290 e Concerto per organo e orchestra n. 13 in Fa magg. Il cucù e l’usignolo, HWV 295) e Pachelbel (Canone per archi e basso continuo).

Le Marche sono tra le regioni più ricche di organi storici, circa 750 compresi tra la seconda metà del XVI sec. e l’inizio del XX, con prevalenza di opere sette-ottocentesche. Dopo Serrapetrona, la rassegna tocca i comuni di Maiolati Spontini, Ascoli Piceno e Sant'Elpidio a Mare. Il concerto è ad ingresso gratuito. Info FORM 071/206168.


da Form
Fondazione Orchestra Regionale Marchigiana




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-05-2013 alle 17:38 sul giornale del 04 maggio 2013 - 536 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, Form

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Mwf





logoEV
logoEV