Calcio: esordio in campionato per la Settempeda, una stecca e due successi

3' di lettura 09/09/2013 - Settempeda assoluta da rivedere; Allievi corsari di misura, come con il minimo scarto si impongono gli Juniores, di fronte al pubblico amico. Due sorrisi ed un risultato da rivedere per i biancorossi, anche se la prova di Ascoli Piceno con il Monticelli è stata discreta.

“Abbiamo pagato le disattenzioni difensive ed il fatto di aver voluto giocare per vincere, senza timori reverenziali – ammette il dirigente accompagnatore Marco Nardi -; è tuttavia innegabile che i nostri avversari hanno sfoggiato un complesso di tutto riguardo. Dobbiamo fare maggiore attenzione alla fase difensiva ed aumentare il filtro a centrocampo se non vogliamo andare incontro ad altri risultati negativi. Però il lavoro di mister Ciarlantini verrà valorizzato dai nostri giovani che, ovviamente, hanno bisogno di un po’ di tempo per carburare, avendo giocato assieme soltanto nella fase di precampionato”. Anche per il timoniere “è presto per esprimere giudizi. Bisognerà attendere almeno un mese prima di poter emettere i primi verdetti. I ragazzi cresceranno. Pensiamo soltanto a lavorare e a non abbassare il livello di concentrazione”.

Anche perché, dopo il successo di coppa Italia ed il passaggio del turno, il Camerino di Turchetti è inciampato al Livio Luzi contro l’altra neopromossa. Quel Montottone dell’ex bomber Malaspina che ha reso, con il suo successo fuori casa, la truppa arancionera ancor più desiderosa di fare risultato al Gualtiero Soverchia di San Severino, domenica prossima (inizio alle 16.00). Intanto segnaliamo che c’è un giocatore che ha iniziato il campionato come l’aveva terminato.

Con il beneaugurante sigillo del gol. A causa del fallo subìto nei sedici metri da Marasca, schierato all’ala nel 3-5-1-1 di Ciarlantini, “Chabal” Mulinari, in forse fino al provino risolutivo di venerdì scorso per un problema muscolare dopo una settimana trascorsa più tra le mani (miracolose!) del fisioterapista Federico Moretti che in campo, ha siglato il calcio di rigore con cui la Settempeda ha realizzato almeno la rete della bandiera. Bene così. Non da tralasciare i legni centrati da Marasca e Fiecconi che avrebbero potuto, se tramutati in gol, cambiare l’inerzia del confronto. Dalle note meno liete a quelle gioiose. A Cingoli, sabato scorso, gli Allievi di Giacomo Gentili hanno fatto loro i primi tre punti dell’annata con un gol del difensore centrale Lorenzo Muscolini. Palla recuperata dall’altro centrale Cristian Vignati che ha avviato la ripartenza lanciando Muscolini. Scambio con Tommy Gianfelici e insolito sinistro (per lui che è un destro naturale), sulla palla di ritorno, sotto le braccia del portiere cingolano per il primo hurrà stagionale.

Domenica pomeriggio la Juniores, curata anch’essa da Gentili, sotto lo sguardo attento del trainer della formazione maggiore Ciarlantini, prima ha subìto la rete del momentaneo vantaggio della Robur allenata dal settempedano Raniero Gentili. Poi ha acciuffato il pari, nella ripresa, con il subentrato Federico Fiecconi, rapido a inserirsi sulla traiettoria di un errato retropassaggio dei bianconeri per tramutarla in prezioso pari. La rete del definitivo sorpasso l’ha firmata con un sinistro alla “Roberto Carlos” Roberto Pelagalli dalla tre quarti mancina. Strepitosi gli interventi dell’ispirato Diego Passeri che ha disinnescato ogni tentativo della Robur di raggiungere quello che avrebbe anche potuto essere un meritato pari. Ed ora tutti al comunale, domenica prossima, ad incitare la giovane truppa di Ciarlantini alla caccia del primo successo della stagione 2013-14!

MONTICELLI: Grilli, Menchini, Errico, Alijevic, Sosi, Tonelli, Battilana, Chiappini (23 st Aloisi), Di Simplicio, La Vista (25’ st Monti), Minollini (40 st Cinesi).
All. Nosdeo
SETTEMPEDA: Maccari, Paciaroni, Menichelli, Ruggeri, Serangeli, Mulinari, Lucaroni, Riccardo Rocci (35’ st Barabucci), Fiecconi (25’ st Lorenzo Rocci), Capenti, Marasca.
All. Ciarlantini
Reti: 25’ pt Menchini, 45’ pt e 5’ st Di Simplicio, 10’ st Mulinari (rig.)






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-09-2013 alle 18:48 sul giornale del 10 settembre 2013 - 496 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, san severino marche, settempeda calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/RvN