Successo per 'Viaggio nel Quattrocento con le 500'

Viaggio nel Quattrocento con le 500 2' di lettura 10/09/2013 - Più di settanta, favolose, Fiat 500 hanno preso parte, domenica, al Quinto Raduno Città di Camerino. Le auto e i loro equipaggi, provenienti da varie città delle Marche, ma anche da fuori regione, si sono ritrovate nel cortile del Polo Museale di San Domenico.

Titolo di giornata, infatti, era “Viaggio nel Quattrocento con le 500”. Gli organizzatori hanno voluto proporre in questo modo l’originale binomio “arte e motori”, facendo partire il raduno con una visita guidata alla mostra “Girolamo di Giovanni, il Quattrocento a Camerino”. “Inutile dire che è stato un grande successo – ha detto il fiduciario del Fiat 500 Club Italia, Mirko Mancinelli – basta guardare questo spettacolo e la soddisfazione dei partecipanti per capire che ancora una volta Camerino ha saputo proporre una giornata assolutamente originale e di grande suggestione. La bellezza delle opere in mostra e delle nostre Fiat 500 hanno fatto il resto”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore alla cultura, Gianluca Pasqui, che ha ricordato l’importanza della “conservazione”. “Lo spirito di chi sa conservare – ha detto – è ciò che accomuna i proprietari di queste fantastiche auto a chi ci ha tramandato le opere esposte in mostra e le opere d’arte in genere”. Dopo Camerino, auto ed equipaggi hanno raggiunto Belforte del Chienti, per la benedizione dei mezzi ed una visita al polittico, anch’esse quattrocentesco, custodito nella chiesa di Sant’Eustachio.

Il tutto, ovviamente, con gli immancabili intermezzi enogastronomici, culminati con il grande pranzo presso il Relais Villa Fornari. Ma non è tutto. Non è mancato, infatti, anche uno spazio per la solidarietà, visto che all’evento è stata presente la dottoressa Acqua, presidente regionale dell’Uniceff Italia. “Auto e solidarietà – ha detto Angelo Goretti, uno degli sponsor della manifestazione – è un binomio che mi piace tantissimo e sto lavorando per proporre, attraverso la mia attività, progetti di aiuto concreto per i bambini che coinvolgano proprio i proprietari di Fiat 500 storiche. A cominciare, ovviamente, dagli infaticabili del club camerte”.


   

dagli Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-09-2013 alle 17:44 sul giornale del 11 settembre 2013 - 387 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, raduno delle 500

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/Rym





logoEV
logoEV