Ussita: cameriera ladra scoperta dai carabinieri

Carabinieri 1' di lettura 25/09/2013 - Una donna C.G di Matelica addetta alle pulizie in un albergo di Ussita è stata incastrata dai carabinieri, dopo numerosi furti di cibo, monili e indumenti.

I sospetti sulle donna erano iniziati qualche settimana fa, quando dalla camere dell’albergo e dalla cucina erano cominciati a sparire i primi oggetti tanto che i proprietari erano stati costretti a rivolgersi ai carabinieri. Immediati sono stati gli accertamenti per cercare di individuare il responsabile. La donna aveva anche accesso ad una delle stanze e poteva quindi muoversi anche durante le ore notturne.

I carabinieri hanno deciso quindi di tendergli una trappola lasciando dei generi alimentari in un punto ben visibile, di cui infatti la donna si è impossessata, lasciando le impronte di una scarpa, che hanno permesso di risalire a lei. Nella stanza della 54enne è stata ritrovata la refurtiva per un valore di circa mille euro. La donna è stata quindi denunciata per furto aggravato e licenziata






Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2013 alle 23:14 sul giornale del 26 settembre 2013 - 457 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, furto, ussita, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/Sf6





logoEV
logoEV