San Severino: lungo week end per 'I Teatri di San Severino', film, libri letture e mostre

2' di lettura 17/10/2013 - La storia dell'incontro tra Giorgio VI d'Inghilterra e Roosevelt, alla vigilia della seconda guerra mondiale, sarà il filo conduttore del film “A royal weekend”, secondo appuntamento con la rassegna cinematografica de “I Teatri di Sanseverino”, in programma per giovedì e venerdì (17 e 18 ottobre), a partire dalle 21, al San Paolo.

Fra i protagonisti della pellicola figurano Bill Murray, Laura Linney, Samuel West e Olivia Colman mentre la regia è affidata a Roger Michell. Nel giugno 1939 il presidente degli Stati Uniti, Franklin Delano Roosevelt, e sua moglie, Eleanor, ospitano il re e la regina d'Inghilterra per un weekend. Gli inglesi sono quasi in guerra con la Germania di Hitler e hanno disperatamente bisogno dell'aiuto americano: si tratta, infatti, della prima visita in assoluto di un sovrano inglese in America.

Complice un pic-nic a base di hot dogs, il “weekend reale” si rivelerà l'occasione per l'avvio di una relazione speciale tra le due Nazioni. “Abbiamo scelto questo film – spiega il direttore artistico de “i Teatri di Sanseverino”, Francesco Rapaccioni – perché la visita in America di Giorgio VI, che determinò conseguenze importanti negli sviluppi dell'imminente guerra mondiale e della storia del Novecento, è raccontata in modo leggero e con grandissimi attori: ritratto di un'epoca lontana immersa in splendidi scenari”.

Questo fine settimana “i Teatri di Sanseverino” propongono altri appuntamenti: sabato 19 ottobre, alle 21, all’Italia si inaugurano le rassegne “Incontri con l'autore” e “Altre culture”: Davide Rondoni, uno dei più importanti poeti contemporanei, presenta il suo ultimo libro “Gesù. Un racconto sempre nuovo”, preceduto da immagini di viaggio di Francesco Rapaccioni su Gerusalemme e la Palestina per mostrare i luoghi in cui il libro è ambientato. La serata sarò animata da brevi interventi musicali a cura dell’Accademia Feronia e dalle letture dell’associazione Sognalibro. L’ingresso è gratuito.

Domenica 20 ottobre giornata ricordo del cinquantenario della scomparsa di Drusilla Tanzi, moglie del poeta Eugenio Montale che scrisse per lei gli Xenia, stampati per la prima volta a San Severino nel 1966 dalla tipografia Bellabarba. Tre i momenti del pomeriggio con ingresso gratuito: alle 16, presso il carcere mandamentale, una performance degli allievi dell'Accademia di Belle Arti di Macerata; alle 17, presso la sala di udienza penale, un contributo di Laura Melosi, docente di letteratura italiana presso l'Università di Macerata, il racconto degli Xenia stampati a San Severino proposto da Francesco Rapaccioni, la lettura degli Xenia e un breve momento musicale. A seguire, presso la sala Coletti della Biblioteca comunale, inaugurazione della mostra "Tratti da Xenia", 14 opere pittoriche di Paolo Gobbi ispirate ai brevi componimenti montaliani. Ingresso gratuito.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-10-2013 alle 15:58 sul giornale del 18 ottobre 2013 - 451 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, san severino marche, Comune di San Severino Marche, i teatri di san severino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Td8





logoEV
logoEV