Calcio: niente tre punti a tavolino per il Matelica, la gara con il Sulmona si rigioca

matelica calcio 16/01/2014 - Incredibile decisione del giudice sportivo che farà molto discutere in casa Matelica dopo la trasferta rinviata a Sulmona di quasi un mese fa. Probabilmente la partita si giocherà domenica 2 febbraio.

E' andata a finire proprio come temevano i tifosi del Matelica: il giudice sportivo ha detto no al ricorso presentato dalla società del presidente Mauro Canil. Il ricorso prevedeva l'annullamento della partita con i tre punti in banca per la squadra guidata da Fabio Carucci. Proprio nei giorni scorsi il presidente aveva sperato in una risoluzione positiva per la sua squadra, ma niente da fare. Sulmona - Matelica si rigioca a data da definire nei prossimi giorni, si è parlato probabilmente, come detto prima, di domenica 2 febbraio.

Il fatto: il 22 dicembre scorso il Matelica è partito alla volta di Sulmona, con tanto di tifosi al seguito. Arrivati a destinazione, la squadra ha trovato un campo vistosamente ghiacciato. Dalla posizione del ghiaccio e da come si era formato sul terreno, tutto ha fatto presumere ad una messa in scena avvenuta nella notte, quando sarebbe stato lasciato aperto di proposito il rubinetto di un tubo per far confluire l'acqua sopra il terreno di gioco. A nulla sono serviti gli 'scarsi' tentativi di far scongelare la parte del campo ghiacciato. Partita rinviata e polemiche. Tutto accadde casualmente alcuni giorni dopo il crack finanziario della società che ha dovuto svincolare quasi tutti i giocatori della rosa che non percepivano più lo stipendio da tempo.

Questa l'ultima parte del comunicato della Figc che sancisce di fatto respinto il reclamo del Matelica:
- rilevato che il reclamo si palesa infondato, poiché il mancato svolgimento della gara risulta riconducibile al fatto certo e non contestato della presenza di un'ampia e rilevante zona di campo ghiacciato e tale evento non è imputabile alla squadra ospitante, costituendo causa di forza maggiore; il P.Q.M. Delibera: 1) di respingere il reclamo; 2) trasmettersi gli atti al Dipartimento Interregionale per quanto di competenza ai fini dello svolgimento della gara; 3) di addebitare la tassa di reclamo sul conto della S.S. Matelica calcio A.S.D.

Non mancheranno di certo le polemiche, soprattutto vista l'importanza della gara e la distanza da percorrere in trasferta per la società matelicese, terza a soli sette punti dalla capolista Ancona.








Questo è un articolo pubblicato il 16-01-2014 alle 19:25 sul giornale del 17 gennaio 2014 - 1327 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, Riccardo Antonelli, matelica calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XaX


Si evolve la situazione dopo un week end con l'ennesima vittoria del Matelica in casa della Jesina. A fine partita il presidente Canil ha annunciato il suo ritiro a fine stagione. Dopo la fantomatica decisione della Federazione il presidente del Matelica si è sentito amareggiato e preso in giro. A quanto pare rispetterà i suoi impegni con il club fino a fine stagione, poi lascerà la presidenza.