Matelica: ok della Provincia alla variante al Piano regolatore generale

provincia di macerata 17/01/2014 - Una risposta alle richieste di sviluppo residenziale e turistico-ricettivo e di potenziamento delle attività produttive già insediate arriva dalla Provincia, con il parere di conformità favorevole, espresso giovedì dalla Giunta, alle varianti ai Piani regolatori generali dei Comuni di Cingoli e Matelica.

In particolare la variante di Cingoli, approvata con prescrizioni, ridefinisce diverse aree a destinazione residenziale, produttiva e turistico ricettiva. L'introduzione di nuove zone residenziali è stata compensata dallo stralcio di alcune previsioni vigenti, rispettando in questo modo il carico insediativo esistente.

Nel suo insieme il Piano garantisce la sostenibilità ambientale delle trasformazioni, con la verifica preventiva del completamento e del potenziamento dei sottoservizi a rete e con la necessaria dotazione delle infrastrutture tecnologiche e degli interventi di mitigazione ambientale a verde, assicurando altresì le condizioni di equilibrio e di ulteriore qualificazione tra i nuovi insediamenti e la tutela del contesto rurale di rilievo paesistico-ambientale del territorio cingolano.

A Matelica, invece, viene autorizzato l'ampliamento, con un nuovo stabilimento, di un'azienda già esistente all'interno di una zona artigianale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2014 alle 19:16 sul giornale del 18 gennaio 2014 - 442 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, matelica, cingoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Xeh